Aggiustatutto.it

Il primo sito italiano sul faidate

Come levigare lo stucco E-mail
Valutazione attuale: / 38
ScarsoOttimo 
Nozioni - Carrozzeria
Scritto da Vito Sciacca   

levigatura dello stucco metallicoLevigare una superficie non è difficile, difficile è farlo bene, per questo dovrete essere molto severi con voi stessi. La qualità del lavoro finito, dipende in buona parte dalla perfetta riuscita di questa lavorazione.

Dopo avere stuccato la superficie interessata e atteso i tempi d'essiccazione, con un tacchetto, (piano se la superficie è piana o diritta, tondo se la superficie è tonda) munito di carta vetrata, grana 80, inizia la levigatura. Durante questo procedimento è fondamentale tastare la superficie passando il palmo della mano sulla stessa, tentando d'individuare tutte le imperfezioni da correggere. Tutto questo sembrerebbe essere semplice e lo è per chi possiede uno spiccato senso del tatto, o per tutti coloro che nel tempo hanno avuto modo di svilupparlo. Facendo un passo indietro c'è da dire che non è obbligatorio usare carta vetrata grana 80, consigliata per lavori tradizionali di media e grandi dimensioni. Nei piccoli ritocchi, sfumature, o sopra superfici particolarmente delicate, è possibile usare carte con grane più fine 120>240. È anche possibile in alcuni casi evitare l'uso dei tacchetti usando semplicemente le mani per levigare zone difficili da raggiungere. È bene ricordare che il tacchetto va obbligatoriamente usato sopra superfici estese ed ovunque sia possibile usarlo. Dovrebbe essere sempre più grande della stuccatura da levigare o comunque più grande possibile. Dopo avere spianato e livellato a dovere la superficie, è necessario eliminare le righe prodotte dalla carta, ripetendo la levigatura in questo modo: avendo iniziato come in questo caso con una carta gr. 80, si proseguirà con 120>240. Questi sono i valori consigliati per una lavorazione a secco, preferibile a quella ad acqua per la preparazione al fondo. Per lavori lunghi può essere d'aiuto una scartavetratrice, tenendo conto che è importante ripassare sempre a mano la superficie. Vi ricordiamo di prestare costantemente attenzione alla vostra salute e sicurezza proteggendovi con maschere e occhiali adeguati.

 

 

Aggiungi commento

Il commento deve essere breve e strettamente inerente all'argomento trattato. Prima di postare il commento sfoglia quelli già presenti, potresti trovare la tua risposta.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Chiudi finestra X

evita il banner esegui
il login o registrati