Aggiustatutto.it

Il primo sito italiano sul faidate

Riattivatore automatico per contatore E-mail
Valutazione attuale: / 46
ScarsoOttimo 
Materiali - Elettricità
Scritto da Massimo Bernardini   

riattivatore pin-upIl riattivatore automatico per contatori di energia elettrica, in molti casi è un comodo accessorio che risolve senza interventi manuali, gli scatti dell'interruttore del contatore.

 I nuovi contatori elettronici rispetto ai precedenti elettromeccanici, sono estremamente precisi nella gestione e nell'erogazione dell'energia ed intervengono interrompendo l'alimentazione in caso di temporaneo superamento della potenza di contratto. Il riattivatore automatico è particolarmente indicato nei casi in cui lo scatto dell'interruttore magnetotermico del contatore sia relativamente frequente e disagevole per il ripristino manuale. L'esempio più classico sono le case con l'ubicazione del contatore lontano, oppure abitate da persone anziane.

riattivatore contatore elettricoIl funzionamento.
Quando l'interruttore del contatore scatta in posizione "off" il riattivatore collegato ad esso tramite un cordino avverte il cambiamento di stato e solleva nuovamente l'interruttore. Il sistema di riattivazione entra in funzione esclusivamente durante l'azione di riarmo, accendendosi nell'istante dello scatto del contatore. Questo sistema ad assorbimento di corrente di stand-by pari a zero, permette di alimentare l'apparato con una sola batteria da 9volt. Nei modelli nuovi è disponibile anche un contatto "N.O." che cambia stato quando per la seconda ed ultima volta il riattivatore riarma l'interruttore del contatore senza esito. Questo contatto "pulito" può essere utilizzato per segnalare l'evento attivando segnalatori acustici, luminosi oppure per azionare un combinatore telefonico.

riattivatore contatore elettricoIl riattivatore pin-up® dell'azienda Mondo Sicuro.

 

Commenti  

-1 #9 Aggiustatutto.it 2016-04-27 16:27
Citazione d80:
ora nel manuale e nel sito non ho trovato nessun riferimento alle norme CEI, ho trovato solo un marchio CE che nulla ha a che fare col comitato elettrotecnico italiano, anzi c'è solo un accenno alla 46/90 che fra l'altro è stata abrogata dal DM.37/08 quindi, per come la vedo io, per Enel questo è sufficiente alla rimozione del prodotto. Inoltre il contratto dice espressamente che gli apparecchi del cliente devono essere connessi a valle del GEM, ne a monte e neanche nel contatore.

Ciao l'apparecchio non è connesso elettricamente ne a valle e ne a monte. Si ricorda che il funzionamento è in bassissima tensione con una batteria 9v. Restano comunque valide le considerazioni già fatte nelle precedenti risposte.
Citazione
-1 #8 d80 2016-04-01 19:23
ora nel manuale e nel sito non ho trovato nessun riferimento alle norme CEI, ho trovato solo un marchio CE che nulla ha a che fare col comitato elettrotecnico italiano, anzi c'è solo un accenno alla 46/90 che fra l'altro è stata abrogata dal DM.37/08 quindi, per come la vedo io, per Enel questo è sufficiente alla rimozione del prodotto. Inoltre il contratto dice espressamente che gli apparecchi del cliente devono essere connessi a valle del GEM, ne a monte e neanche nel contatore.
Citazione
+1 #7 d80 2016-04-01 19:04
provo ad essere sintetico:

devo premettere che le linee e il GEM rimangono di proprietà di Enel anche se si cambia gestore,
secondo l'articolo 14 del contratto enel,gli apparecchi del cliente dal punto di fornitura devono rispondere alle norme del CEI e non devono arrecare disturbi alla rete pubblica. nell'art 14.2 dice che enel può far fare delle verifiche e in caso di irregolarità sospendere l'energia fino all'adeguamento della situazione.
Citazione
+1 #6 Aggiustatutto.it 2015-12-24 03:58
Citazione Gianfranco:
Questo apparecchio è fuorilegge oltre che essere pericoloso per l'impianto domestico, se un tecnico dell'Enel dovesse accertarne la presenza ve lo farà togliere

Ciao Gianfranco, l'apparecchio non è fuorilegge. Non modifica o altera in alcun modo l'utilizzo ed il funzionamento del contatore. Non è altrettanto pericoloso per l'impianto elettrico, non vi è alcuna relazione tra il riarmo ed il funzionamento dell'impianto. Vero è che il tecnico enel ne potrebbe richiedere la rimozione per via della proprietà del contatore, ma è altrettanto vero che la rimozione non può essere eseguita perche l'apparecchio non interferisce in alcun modo sul funzionamento del contatore.
Citazione
-1 #5 obilankenoby 2015-10-30 14:19
Questo apparecchio è fuorilegge oltre che essere pericoloso per l'impianto domestico, se un tecnico dell'Enel dovesse accertarne la presenza ve lo farà togliere
Citazione

Chiudi finestra X

evita il banner esegui
il login o registrati