Aggiustatutto.it

Il primo sito italiano sul faidate

Tipo di attacchi per lampade e faretti E-mail
Valutazione attuale: / 75
ScarsoOttimo 
Materiali - Elettricità
Scritto da Massimo Bernardini   

lampada attacco e14Le lampade presenti sul mercato pur mantenendo in alcuni casi le stesse caratteristiche elettrice, dispongono di differenti attacchi. In questa scheda ne illustreremo alcuni tra i più comuni. 

Sarà utile individuare il tipo di attacco prima dell'acquisto della nostra lampada di ricambio, evitando errori nella scelta dei prodotti in self service o l'utilizzare mille parole per descrivere al venditore l'attacco della nostra lampada.

lampada fluorescente attacco E27lampada basso consumo fluorescente attacco E14A sinistra: attacco E27. Il più comune attacco a vite, la larghezza e la lunghezza quasi di pari rapporto, danno un profilo quadro all'attacco.
A destra: attacco E14. Come il precedente anche questo attacco è a vite e facilmente riconoscibile, il suo rapporto tra lunghezza e larghezza è doppio e assume un profilo rettangolare.
Entrambe i tipi di attacchi sono utilizzati su lampade funzionanti a 230 volt.

 

faretto a led attacco GU10 230 voltfaretto led con attacco GU5.3 A sinistra: attacco GU10. Utilizzato su lampade con alimentazione 230 volt. Innestato nella femmina del portalampada, con meno di 1/4 di giro orario si ottiene la connessione elettrica e il blocco meccanico. A destra: attacco GU5.3 o MR16. Utilizzato su lampade con alimentazione a bassissima tensione (12- 24 volt). Facilmente confondibile con l'attacco GU4 o MR11 che ha i contatti più ravvicinati.

 



 

Aggiungi commento

Il commento deve essere breve e strettamente inerente all'argomento trattato. Prima di postare il commento sfoglia quelli già presenti, potresti trovare la tua risposta.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Chiudi finestra X

evita il banner esegui
il login o registrati