Aggiustatutto.it

Il primo sito italiano sul faidate

Costruzione e manutenzione di un sistema autoclave - Pagina 2 E-mail
Valutazione attuale: / 359
ScarsoOttimo 
Lavori - Idraulica
Scritto da Massimo Bernardini   

La successiva chiusura del rubinetto provoca la dilatazione del vaso ad espansione e un concomitante aumento della pressione. Superata la soglia d’intervento del pressostato esso apre il contatto elettrico interrompendo l’alimentazione della pompa.
Attraverso il manometro è possibile verificare le pressioni di soglia d'intervento del pressostato.

Utilizzando uno speciale raccordo a cinque vie è possibile montare l’impianto ordinatamente e in pochissimo tempo. Per una più semplice installazione dovrete valutare le due possibili soluzioni, ossia, se inserire prima il raccordo a cinque vie nell’impianto e poi montare tutti i componenti, oppure inserire nell’impianto tutto il sistema precedentemente assemblato.

Manutenzione e difetti.
Di fondamentale importanza è verificare periodicamente ed eventualmente ripristinare la pressione del vaso ad espansione. L'assenza di questa manutenzione ordinaria è caratterizzata da continue e rapide accensioni e spegnimenti della pompa alla minima richiesta d'acqua, con la conseguente rottura della membrana del vaso ad espansione e la necessità d'intervenire in seguito per la sostituzione della membrana. Uno dei difetti più ricorrenti (specialmente negli impianti poco utilizzati) è provocato dai detriti trasportati dall’acqua che nel tempo si depositano nel condotto del pressostato e nel rispettivo attacco del raccordo a cinque vie. Questo inconveniente provoca il blocco del pressostato (o un ritardo di commutazione) mantenendo il contatto elettrico aperto oppure chiuso. In questo caso è necessario eseguire la pulizia del pressostato.



 

Commenti  

 
+1 #135 Aggiustatutto.it 2015-05-18 14:52
Citazione nicola:
ciao, volevo sapere come collego il galleggiante elettrico al mio autoclave, mi serve per svuotamento. grazie.

ciao Nicola, se hai un serbatoio e vuoi che la pompa in uscita si spenga quando vuoto, devi collegare in serie l'interruttore galleggiante al contatto pressostato. Per maggiori dettagli posta l'argomento nel forum http://www.aggiustatutto.it/forum/bricolage-fai-da-te.html
Citazione
 
 
0 #134 nicola 2015-05-18 14:31
ciao, volevo sapere come collego il galleggiante elettrico al mio autoclave, mi serve per svuotamento. grazie.
Citazione
 
 
0 #133 Aggiustatutto.it 2015-05-16 13:29
Citazione ivane pucciarelli:
perche' la mia pompa si stacca ogni pochi secondi eppoi riparte?

ciao Ivane, hai sicuramente il vaso espansione sgonfio o rotto.
Citazione
 
 
0 #132 Aggiustatutto.it 2015-05-15 16:24
Citazione Picchiarello1974:
Ciao,ho un negozio di parrucchiere ,ho l'esigenza di avere una temperatura e pressione costante ai miei 3 punti vasca ho provato con un impianto a cascata ma nn e' andato bene,a detta dell'idraulico c'e poca pressione e ci vorrebbe un autoclave .Cosa consigli?

ciao, sicuramente il tuo idraulico ha potuto valutare il difetto e ti ha suggerito la soluzione più idonea. Un autoclave o press controll.
Citazione
 
 
+1 #131 Aggiustatutto.it 2015-05-15 16:19
Citazione Italo70:
Buonasera,

devo installare in un locale tecnico un autoclave con serbatoio da 500 litri a servizio della casa sia per aumentare la pressione che risulta bassa che come riserva. Posso collegarlo soltanto ad un rubinetto che risulta una semplice utenza? Purtroppo non ho nessuna possibilità di collegarmi al tubo a monte delle utenze subito dopo il contatore. E' possibile installarlo e in che modo? grazie mille

ciao Italo, lo puoi collegare, basta che il diametro del tubo sia sufficiente per soddisfare l'eventuale e concomitante richiesta d'acqua da più utenze.
Citazione
 

Aggiungi commento

Il commento deve essere breve e strettamente inerente all'argomento trattato. Prima di postare il commento sfoglia quelli già presenti, potresti trovare la tua risposta.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Chiudi finestra X

evita il banner esegui
il login o registrati