Aggiustatutto.it

Il primo sito italiano sul faidate

Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

Consumo generatori di corrente a 2 e 4 tempi
(1 Online) (1) Ospite
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Consumo generatori di corrente a 2 e 4 tempi

Consumo generatori di corrente a 2 e 4 tempi 22/10/2013 21:17 #17666

  • tersite
  • ( Utente )
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 24
  • Karma: 0
Sto per acquistare un generatore di corrente a benzina e sono indecisto tra un modello sugli 800 kw con motore a due tempi e uno sui 2000 kw con motore a quattro tempi.
Sulla scelta inciderà il consumo, ed ho l'impressione che il 4 tempi non consumi di più.
Sapreste dirmi qualcosa di più preciso a riguardo?

Re: Consumo generatori di corrente a 2 e 4 tempi 23/10/2013 14:17 #17677

  • Siddharta
  • ( Utente )
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 40
  • Karma: 0
Immagino tu sia indeciso tra 800 e 2000 Watt, non kW altrimenti saresti in procinto di acquistare una piccola centrale elettrica
Il consumo del generatore è un dato di targa, è il costruttore che te lo indica, proprio come succede con i veicoli a motore.

Per quanto riguarda le caratteristiche del motore, le considerazioni che si fanno sui 2 e 4 tempi sono sempre le stesse:
- il due tempi costa meno perchè è più semplice (non ha le valvole del 4 tempi)
- il due tempi può lavorare in tutte le posizioni possibili mentre il 4 tempi deve lavorare con la coppa dell'olio verso il basso (ma questo per un generatore dovrebbe essere trascurabile)
- il due tempi va a miscela, quindi mangia più olio di un 4 tempi
- teoricamente il 2 tempi dura meno del 4 tempi perchè la lubrificazione a miscela è meno efficiente della lubrificazione del 4 tempi
- teoricamente il 4 tempi consuma meno, ed è un po' più efficiente.
Le avventure di UomoDiCasa
uomodicasa.blogspot.it/

Re: Consumo generatori di corrente a 2 e 4 tempi 23/10/2013 15:09 #17680

  • qualcuno
  • ( Utente )
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 857
  • Karma: 3
se mi permetti un consiglio (da utente di generatore)
innanzitutto dipende dall'uso che devi farne.
per un uso continuativo e sicuramente piu affidabile un quattro tempi,per uso saltuario va bene anche il due tempi.
per quanto riguarda il consumo non mi preoccuperei piu di tanto...io ho un 350cc ho**da benzina 4 tempi da 3kw e mediamente in un ora di funzionamento al 50% del carico consuma si e no mezzo litro scarso di benzina.
Se dovessi comperare un generatore per utilizzarlo in casa in mancanza di corrente ti suggerisco anche se costa di piu un piccolo diesel...i motori a benzina hanno il fastidioso difetto di non partire mai al primo (ma a volte anche secondo o terzo) colpo sopratutto se fermi da molto tempo e non installati in luogo asciutto (intendo all'interno di un edificio e non all'esterno)se poi non hanno l'avviamento elettrico rischi di lussarti una spalla...

Re: Consumo generatori di corrente a 2 e 4 tempi 23/10/2013 17:49 #17685

  • kwima
  • ( Bannato )
  • Offline
  • Bannato
  • Messaggi: 776
  • Karma:
Fermorestando gli ottimi consigli degli altri colleghi utenti, c'è da aggiungere che i motori a miscela due tempi, oltre che inquinare di più ed a produrre una puzza insopportabile nel caso che la combustione non sia perfetta, pagano un costo carburante decisamente più alto della benzina verde (senza olio).
A conti fatti tra le due scelte, secondo il mio modesto parere, conviene il 4 tempi.

Approfitto di questo post per dare un ulteriore consiglio al mio amico "qualcuno", è vero ciò che dici che ci sono difficoltà di avviamento se si lascia il gruppo fermo per un pò di tempo, ma il problema, non è il suo ma della benzina verde che cristallizza, per evitare il problema, adotta questa procedura: quando spegni il gruppo per poi riporlo in attesa di altri lavori, lo devi fare non staccando il contatto elettrico ma chiudendo il rubinetto della benzina, una volta consumato quello della vaschetta, il motore si spegnerà da solo. Tutto questo però non basta, sotto la vaschetta del carburatore, molli il dado esagonale posto sotto di esso e fai ulteriormente fuoriuscire quella pochissima benzina che c'è e che è quella che fà otturare il "Giglere". Se adotti quanto sopra detto, vedrai che quella problematica che hai descritto, non si presenterà più anche se il gruppo viene rimesso in moto a distanza di anni.
Sperando di essere stato utile un pò a tutti, vi invio i miei più cordiali saluti, kwima.
Ultima modifica: 23/10/2013 17:53 Da kwima.

Re: Consumo generatori di corrente a 2 e 4 tempi 23/10/2013 20:00 #17692

  • tersite
  • ( Utente )
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 24
  • Karma: 0
Grazie a tutti delle preziose informazioni.
L'uso che devo farne è saltuario e più precisamente devo illuminare, quando mi ci reco, una baita in campagna.
Sarebbe più comodo il 2 tempi perché lo carico e lo scarico senza fatica dalla macchina visto che pesa venti chili, la metà di un 2 KW a quattro tempi.
Inoltre mi serve per accendere una serie di lampade, tenendo conto della tipologia a basso consumo che si utilizza oggi saranno un centinaio di Watt.
Quello che mi tentava di prendere i 4 tempi è che si trova in commercio un ehinell 2kw corrente continua scontato a 149 euro e in alcuni casi un identico apparecchio con marchio diverso, in vendita a 109 euro quindi il costo di un 800W.
Per quanto riguarda i consumi ho visto che il 2 tempi consuma mezzo litro l'ora mentre questo 1,20.
Non so se qualcuno (utente) che ha un generatore ancora più grande riesca a regolare l'erogazione della corrente al bisogno, come detto a me bastano 100W o poco più.
Ricordo che un vecchio generatore di questo tipo che avevo, sui 2,5 kw aveva bisogno di girare abbastanza alto per accendere una lampadina e solo quando collegavo un elettroutensile che assorbiva parecchia corrente questo accelerava spontaneamente al massimo per fornire la corrente che serviva.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Moderatori: Elvis, Aggiustatutto.it
Tempo generazione pagina: 0.41 secondi
Chiudi finestra X

evita il banner esegui
il login o registrati