Aggiustatutto.it

Il primo sito italiano sul faidate

Costruzione e manutenzione di un sistema autoclave - Pagina 2 E-mail
Valutazione attuale: / 393
ScarsoOttimo 
Lavori - Idraulica
Scritto da Massimo Bernardini   

La successiva chiusura del rubinetto provoca la dilatazione del vaso ad espansione e un concomitante aumento della pressione. Superata la soglia d’intervento del pressostato esso apre il contatto elettrico interrompendo l’alimentazione della pompa.
Attraverso il manometro è possibile verificare le pressioni di soglia d'intervento del pressostato.

Utilizzando uno speciale raccordo a cinque vie è possibile montare l’impianto ordinatamente e in pochissimo tempo. Per una più semplice installazione dovrete valutare le due possibili soluzioni, ossia, se inserire prima il raccordo a cinque vie nell’impianto e poi montare tutti i componenti, oppure inserire nell’impianto tutto il sistema precedentemente assemblato.

Manutenzione e difetti.
Di fondamentale importanza è verificare periodicamente ed eventualmente ripristinare la pressione del vaso ad espansione. L'assenza di questa manutenzione ordinaria è caratterizzata da continue e rapide accensioni e spegnimenti della pompa alla minima richiesta d'acqua, con la conseguente rottura della membrana del vaso ad espansione e la necessità d'intervenire in seguito per la sostituzione della membrana. Uno dei difetti più ricorrenti (specialmente negli impianti poco utilizzati) è provocato dai detriti trasportati dall’acqua che nel tempo si depositano nel condotto del pressostato e nel rispettivo attacco del raccordo a cinque vie. Questo inconveniente provoca il blocco del pressostato (o un ritardo di commutazione) mantenendo il contatto elettrico aperto oppure chiuso. In questo caso è necessario eseguire la pulizia del pressostato.



 

Commenti  

0 #159 Aggiustatutto.it 2017-02-14 23:02
Citazione leonardo chiara:
salve, ho da vari giorni il problema del flusso di acqua nei rubinetti,quand o li apro devo attendere vari secondi/minuti, prima dell'arrivo del flusso, a volte si blocca e devo resettare il press, che ho sostituito di recente. ho provato anche a ridurre o aumentare la pressione ma il problema persiste. non è una questione di gelo perchè l'ambiente dove è l'autoclave non è al gelo.potreste indicarmi un possibile intervento per ovviare a questo problema. grz.

ciao, la cosa più plausibile è lo svuotamento del tratto di tubo a monte della pompa. Posta l'argomento nel forum con qualche foto dell'impianto http://www.aggiustatutto.it/forum/bricolage-fai-da-te.html
Citazione
+2 #158 Aggiustatutto.it 2017-02-14 20:44
Citazione DENVER:
Salve,in caso di dislivello come si dimensiona l autoclave?
Il pressostato si tara diversamente?
La pompa? precarica e capienza vaso di espansione?
Le sarei grato se potesse spiegarmelo

ciao, se è necessaria una pressione maggiore (ammesso che la pompa riesca a raggiungerla) si acquista un pressostato che lavori a pressione maggiore, già tarato di fabbrica. La precarica del vaso è quella di etichetta. Il volume: se si desidera autonomia senza che il motore si avvii, allora si opta per un volume grande.
Citazione
0 #157 leonardo chiara 2017-01-16 11:20
salve, ho da vari giorni il problema del flusso di acqua nei rubinetti,quand o li apro devo attendere vari secondi/minuti, prima dell'arrivo del flusso, a volte si blocca e devo resettare il press, che ho sostituito di recente. ho provato anche a ridurre o aumentare la pressione ma il problema persiste. non è una questione di gelo perchè l'ambiente dove è l'autoclave non è al gelo.potreste indicarmi un possibile intervento per ovviare a questo problema. grz.
Citazione
-2 #156 DENVER 2017-01-03 12:51
Salve,in caso di dislivello come si dimensiona l autoclave?
Il pressostato si tara diversamente?
La pompa? precarica e capienza vaso di espansione?
Le sarei grato se potesse spiegarmelo
Citazione
-1 #155 Aggiustatutto.it 2016-09-06 15:18
Citazione Slavo:
Salve, ho l'autoclave simile, purtroppo è guasta a causa della ventola che non funziona più. L'altra volta ho chiamato l'idraulico che l'ha aggiustata subito, dopo un pò si è fermata di nuovo e non è ripartita. Cosa potrebbe essere? Grazie mille.

ciao, se senti ronzare il motore senza che questo giri, togli subito tensione all'impianto. Se non usate spesso le pompe di superficie possono bloccarsi. Devi sbloccarla provando a girare l'alberino o smontando la protezione posteriore dal lato ventola. Se ha difficoltà posta nel forum http://www.aggiustatutto.it/forum/bricolage-fai-da-te.html
Citazione

Chiudi finestra X

evita il banner esegui
il login o registrati