Aggiustatutto.it

Il primo sito italiano sul faidate

Saldatori a stagno E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Attrezzature - Ferrolavori e saldature
Scritto da Massimo Bernardini   

saldatore a stagno con controllo temperaturaIn tutte le saldature per connessioni elettriche o per saldature di lamiere, sono usati i saldatori elettrici, detti a pistola a martello e a manico. In alcuni casi si fa uso di saldatori alimentati a gas, a batteria, oppure preriscaldati.

Tutti questi saldatori si differenziano per la loro forma ma soprattutto per la loro potenza. Per effettuare una saldatura di un componente elettronico sopra un circuito stampato, useremo un saldatore di piccola potenza, solitamente a manico. Per le saldature di lamiere, useremo il tipo a martello, di media potenza, fino ad arrivare a saldatori alimentati a gas, per superfici e spessori più grandi. I saldatori a gas di grande potenza qui citati, non devono essere confusi con i comodissimi saldatori portatili, sempre alimentati a gas, ma di piccola potenza, ottimi dove non è possibile usufruire di energia elettrica. Nel campo idraulico, in alcune applicazioni sono usate anche fiamme libere, per mezzo di lanterne, generate da gas, per la saldatura dei tubi di scarico.

saldatori a stagno
 

Commenti  

 
+1 #1 raf 2010-09-27 12:04
trattandosi di saldature direi che nella foto manca il pezzo forte e cioe' il saldatore "a martello" sempre per brasature dolci (leghe Sn).
manca comunque un cenno ai disossidanti.
Citazione
 

Chiudi finestra X

evita il banner esegui
il login o registrati