Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Sostituzione salvavita, confusione totale...

Sostituzione salvavita, confusione totale... 22/06/2013 14:23 #15393

  • bimbo72
  • Avatar di bimbo72 Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Buongiorno a tutti, innanzitutto vi ringrazio per il supporto su tante tematiche. Non sono un esperto di fai da te ma cerco di imparare a fare quelle cose che non richiedono l'intervento di un esperto. Tipo, sostituire una presa di corrente, cambiare guarnizioni e cosette simili.

Ora ho un problema un po' strano che non riesco a spiegare. Quello che succede e' che casualmente scatta il salvavita. La casa e' unifamiliare ed e' del '98 ma l'abbiamo acquistata nel 2003. Questo problema si sta verificando piu' o meno in quest'ultimo 2 / 3 anni ma solo ultimamente la frequenza degli episodi e' aumentata. Molte volte l'orario "preferito" 'e alla mattina verso le 7, 7:30 ... Ogni tanto alla sera qualche volta nel primo pomeriggio.

Prima di intraprendere un'avventura con un elettricista, dato che queste cose richiedono prove su prove, tempo e ovviamente soldi, vorrei provare le soluzioni piu' banali.

Attualmente ho un salvavita bticino G8813A /16AC e il mio pensiero da profano, e' che magari dopo 15 anni magari incomincia ad avere qualche problema.
Non ho trovato una foto dettagliata ma e' praticamente coome questo:


Allora mi sono recato in un negozio, spiegato il problema e mostrando la foto del quadro con il salvavita e gli altri interruttori delle zone, mi hanno consigliato un GEWISS GW94617 SD 25/0, 03.


Il mio impianto ha un 3,3Kw comune.
INutile dire che voglio provare a sostituirlo, almeno cosi' vedo se ho risolto il problema. Ora pero' il dubbio c'e', perche' sul biticino c'e' scritto esplicitamente dove va collegato il Neutro, mentre nel GEWISS no. Inoltre i due schemi sembrano "specchiati" cioe' sembra che i fili contatti siano invertiti. Ho cercato in lungo ed in largo qualche informazione, ma non ho trovato qualcosa di esplicito. Sembra pero' che il Neutro vada collegato alla resistenza che poi va all'inyteruttore di TEST. Mentre quello che c'e' indicato sul Biticino e' l'opposto, cioe' e' il fase che e' collegato alla resistenza e all'interruttore d TEST.

Prima di combinare qualche guaio, secondo voi qual'e' giusto ? Ho letto che alcuni interruttori differenziali datati specificano dove deve essere collegato il Neutro, mentre in alcuni nuovi puo' essere invertito. Ma se inverto succede qualcosa ? Inteoria la corrente alternata non ha polarita' sono gli alimentatori, trasformatori a tramite ponti raddrizzatori e circuiti vari a renderla continua e polarizzata...

Sono un po' confuso...

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: Sostituzione salvavita, confusione totale... 22/06/2013 18:41 #15394

  • kwima
  • Avatar di kwima
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 776
  • Ringraziamenti ricevuti 2
Ciao, in che zona abiti cioè in una di completamento? Quando sei andato ad abitare lì, eravate in pochi adesso siete in tanti e con molti esercizi commerciali vero? Molto probabilmente il fenomeno che si verifica lo dicono gli orari, sicuramente a quell'ora vi è un sovraccarico delle utenze e molto probabilmente l'enel non ha i carichi ben bilanciati ed il neutro tende a sollevarsi facendoti saltare il salvavita. Il fatto che tu lo sostituisca, non credo sortirà effetto, molto probabilmente nella tua zona non sarai il solo ad avere questo problema, può darsi che mi sbaglio ma prova a chiedere un pò in giro. Per quanto concerne le polarità io ho sempre rispettato fase e neutro questo per far lavorare nel punto caldo la bobinetta e non rovinare i contatti del tasto "TEST"., il salvavita che ti hanno consigliato è un 25 A. mentre a te occorre un 16 A. non capisco perchè te lo abbiano consigliato??
Comunque, prova a chiedere in giro.
Saluti, kwima.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da kwima.

Re: Sostituzione salvavita, confusione totale... 25/06/2013 14:10 #15418

  • Aggiustatutto.it
  • Avatar di Aggiustatutto.it
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Messaggi: 912
  • Karma: 8
  • Ringraziamenti ricevuti 26
ciao a tutti, Il tuo interruttore è un magneto-termico-differenziale, quello suggerito è differenziale puro. Lo puoi montare solo se a valle hai altri interruttori magnetotermici che sezionano prese e luci, oppure zone.
Assicurati che in casa l'impianto funzioni (controlla elettrodomestici, lampade esterne ecc) soltanto dopo prendi in considerazione la sostituzione del M.T.D. Esiste l'ipotesi che a provocare lo scatto indesiderato del differenziale siano disturbi sulla rete elettrica. In questo caso il differenziale suggerito non ha alcuno effetto. Ad esempio questo modello www.swe.siemens.com/italy/web/OLD_SBT/LV...turbo%20Tipo%20G.pdf sicuramente più costoso potrebbe risolvere il problema. Il prodotto nel link è solo un esempio, anche altre marche realizzano interruttori "antidisturbo".

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: Sostituzione salvavita, confusione totale... 25/06/2013 17:31 #15420

  • kwima
  • Avatar di kwima
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 776
  • Ringraziamenti ricevuti 2
Scusa......Boss, non ci avevo fatto caso che fosse un differenziale puro e comunque va bene la soglia di intervento 0,03 ma 25 Ampère mi sembra troppo! cercare di risolvere il problema sovraddimensionando l'amperaggio.....? Per quanto concerne il differenziale che proponevi, non credo risolva il problema in quanto non si tratta di disturbi di rete che lo affliggono ma, tutti i giorni e solo ad orari esclusivi ( mattina presto e tardi pomeriggio), fanno pensare.
Il dubbio che mi sorge e che ciò accada casualmente in concomitanza delle aperture e delle chiusere delle attivita commerciali.
Avendone le possibilità e per ovviare all'arcano io avrei installato un trasformatore stabilizzatore di tensione (costa un botto), ma risolve tutti i problemi anche quelli di eventi atmosferici che potrebbero causare guasti alla rete.
Un saluto, kwima.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: Sostituzione salvavita, confusione totale... 28/06/2013 10:17 #15458

  • bimbo72
  • Avatar di bimbo72 Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Ciao ragzzi e grazie a tutti.
Allora, vi mostro il quadro come appare senza maschera.



La zona in cui abito da poco ha dei cantieri, ed il dubbio che ci fossero delle anomalie nella rete elettrica e' venuto anche a me. Ma come faccio a verificare ? Ci sono degli strumenti umanamente acquistabili che posso trovare per provare alla ENEL che hanno dei problemi ?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da bimbo72. Motivo: link immagine errato
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.367 secondi
Powered by Forum Kunena