Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Sezione cavo 380

Sezione cavo 380 28/06/2013 14:43 #15461

  • Linux
  • Avatar di Linux Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
  • Ringraziamenti ricevuti 0
:S
Salve a tutti,
mi occorre un consiglio; ho un bar con piscina, avevo una fornitura Enel 220 V. 6,6 KW però il contatore scattava sempre.
Ho effettuato un amumento di potenza con Enel (380V 10 KW); ora devo sostituire il cavo che parte dal contatore ed arriva al quadro elettrico, ed il magnetotermico generale.
Qualchuno mi puo dire che sezione di cavo devo usare e che tipo di magnetotermico devo comprare? Il contatore dista 45 MT dal quadro elettrico.
Grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: Sezione cavo 380 28/06/2013 19:02 #15463

  • kwima
  • Avatar di kwima
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 776
  • Ringraziamenti ricevuti 2
Ciao, non è per non volerti rispondere, i calcoli matematici li sappiamo fare tutti, quello che tu chiedi, non può essere fatto perchè prevarica quelle che sono tutte le normative di sicurezza e messa a norme dell'impianto: che ricordo deve essere certificato (oltre ad avere un progetto di uno specialista del settore vi deve essere la certificazione di conformità dell'impianto ad opera della ditta che esegue i lavori).
Certamente tu saresti in grado di farlo, non dico di no come qualcuno di noi è in grado di dirti tutto ciò che serve ma, sotto questo aspetto, credo che sarà difficile ottenere delle risposte.
Un saluto, kwima.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da kwima.

Re: Sezione cavo 380 29/06/2013 13:39 #15465

  • Aggiustatutto.it
  • Avatar di Aggiustatutto.it
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Messaggi: 913
  • Karma: 8
  • Ringraziamenti ricevuti 27
ciao, tenendo bene in considerazione ciò che Kwima suggerisce, rispondiamo al quesito tecnico. Come cavo 4x6mm2. Vista la distanza contatore quadro, è necessario un differenziale puro quattro poli 32a nel vano contatore. Nel quadro "come generale quadro" un magneto termico differenziale 4poli 32amper 30ma. Resta poi da fare la suddivisione dei carichi per bilanciare le fasi.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da Aggiustatutto.it.

Re: Sezione cavo 380 29/06/2013 17:22 #15466

  • kwima
  • Avatar di kwima
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 776
  • Ringraziamenti ricevuti 2
Quotando ciò che Aggiustatutto espone, faccio presente che la teoria imporrebbe che i cavi siano dimensionati in maniera tale da considerare anche i carichi induttivi e non solo reattivi (motori di frigo, condizionamento, lavastoviglie etc.., con partenze contemporanee degli stessi), pertanto al di là della percentuale da dover rispettare e considerando che i cavi non sono isolati in aria ma, sicuramente in canaletta ( ripeto non mettere assolutamente in pratica), suggerirei cavi da 10 mmq per quanto riguarda le tre fasi e per il neutro ( che deve essere leggermente più dimensionato), cavi da 12 mmq. Ulteriore argomento è la messa a terra che è obbligatoria per legge che per essa prevede un limite massimo di 20 Ohm inoltre è da tener presente che un paletto non garantirebbe la necessaria copertura, una vera messa a terra andrebbe fatta nei punti più umidi con un pozzetto largo e profondo un metro con sali, piastra di rame e carbone di storta collegata/e poi a più barre equipotenziale a seconda delle terre e collegate tra loro, inoltre deve essere denunciata e certificata dalla ASL.
Per quanto concerne poi l'impianto nel suo insieme,così come scritto da aggiustatutto
oltre che al bilanciamento delle fasi che se non venisse fatto farebbe lavorare male i carichi e genererebbe potenza reattiva (con ulteriori addebbiti sulla bolletta), è comunque da tener presente che ogni macchina deve essere provvista del suo magnetotermico differenziale (adeguato in base al carico ),con una corrente di interruzione di 0,03 A. questo per la sicurezza delle maestranze che vi operano.
Ripeto quello che ho scritto è pura teoria da non mettere assolutamente in pratica chiunque dovesse mettere in pratica quanto scritto da aggiustatutto e mè, lo fà solo e soltanto sotto la propria responsabilità.
In termini di discussione potremmo ulteriormente approfondire il discorso e discuterne.
Saluti, kwima.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da kwima.

Re: Sezione cavo 380 29/06/2013 17:37 #15467

  • kwima
  • Avatar di kwima
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 776
  • Ringraziamenti ricevuti 2
Scusate avevo apportato delle modifiche per rendere più comprensibile quanto scritto ma non sono state inoltrate, prendetela per buona anche se vi sono delle prolissità!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.381 secondi
Powered by Forum Kunena