Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Relè 110v per attivare circuito 220v

Relè 110v per attivare circuito 220v 01/07/2013 17:53 #15494

  • noesfacil
  • Avatar di noesfacil Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 4
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Sto facendo impianti di ventilazioni bagni. Dispongo di 110v per l'illuminazione dei bagni e 220v 60hhz per gli aspiratori (50hz che porterò dall'Italia). Un relè di 110v collegato all'acensione dell'illuminazione può attivare il circuito dell'aspirazione? Quale considerazione sul tipo di relè e l'amperaggio? Problemi con la differenza dei cicli 60-50hz degli aspiratori?


Grazie in anticipo

John

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: Relè 110v per attivare circuito 220v 01/07/2013 21:32 #15497

  • kwima
  • Avatar di kwima
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 776
  • Ringraziamenti ricevuti 3
Ciao, provo a risponderti! dove ti stai recando mi sembra strano che ci siano due diverse tipologie di alimentazione (evidentemente sono dei ricconi in quel paese), visto che noi anni addietro, in Europa abbiamo scelto di elevare la tensione a 220 Volt per risparmiare sul costo dei cavi elettrici ( a scapito della sicurezza causa folgorazioni), che così potevano essere di una sezione inferiore a quella dei 110 Volt (così come in uso per esempio in America), a parità di amperaggio.

Comunque se esiste una realtà così fatta, penso che sul posto tu possa trovare tranquillamente dei relè a 110 volt l'amperaggio del relè non conta come invece quella dei contatti di testa del relè che deve essere minimo commisurato al carico che gli devi applicare con una percentuale in maggiorazione per leextracorrenti di apertura e chiusura(sai si incollano i contatti).
Comunque se non dovessi trovarne, utilizza due relè con l'avvolgimento in parallelo così da farlo lavorare a 110 Volt.
Per i contatti di testa dei relè, abbiamo già specificato, per la frequenza di lavoro ci potrebbe essere qualche problemino nel senso che essendo motori ad induzione la frequenza di lavoro più alta li farà girare più velocemente quindi la problematica stà tutta nella parte meccanica degli aspiratori, riusciranno le bronzine a sopportare una generazione di calore più elevata? Io a questo non sò risponderti, ma magari nei dati di etichetta è menzionato, prova a fare delle foto.
Un saluto, kwima.

P.s. ma poi li sapresti collegare? Ho i miei dubbi ;) :P :)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da kwima.

Re: Relè 110v per attivare circuito 220v 01/07/2013 21:43 #15498

  • kwima
  • Avatar di kwima
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 776
  • Ringraziamenti ricevuti 3
Chiedo scusa ma non capisco perchè non mi ha accettato la modifica comunque alla voce relè, sono da intendersi 2 con avvolgimento a 220 Voltin parallelo in modo da poter lavorare a 110 Volt.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da kwima.

Re: Relè 110v per attivare circuito 220v 01/07/2013 22:52 #15500

  • noesfacil
  • Avatar di noesfacil Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 4
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Grazie per le risposte. Il paese è Cuba dove di norma c'è 110v. Per condizionatori oltre 12000 btu (ad alto assorbimento) e per cose importate a 220-240v collegano 2 fili 110 insieme. Siccome aspiratori non si trovano mi gli porto gli alimento al circuito di 220 (a/c). Un relè di 110v lo trovo li (ma non gli aspiratori) e di quanto ho capito un relè è come un interruttore. E' giusto il mio ragionamento

Si i motori girano piu veloce ma spero che la loro vita è abbastanza accettabile.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: Relè 110v per attivare circuito 220v 01/07/2013 23:01 #15501

  • kwima
  • Avatar di kwima
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 776
  • Ringraziamenti ricevuti 3
Il tuo ragionamento è giusto, in questo caso il relè fà la funzione di interruttore di potenza comandato da quello a 110 Volt.
Per quanto concerne la corrente elettrica, allora voi li avete la trifase 110 Volt, questo spiega i miei dubbi del post precedente, scusa non sapevo.
Un saluto, kwima.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.355 secondi
Powered by Forum Kunena