Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: gallegiante elettrico (con palla ad immersione)

gallegiante elettrico (con palla ad immersione) 06/07/2013 17:05 #15568

  • vela16
  • Avatar di vela16 Autore della discussione
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 42
  • Ringraziamenti ricevuti 0
ho traslocato in zona con problemi al servizio idrico comunale. Avevo visto nel terrazzo riserva di 1500 litri quindi non mi preoccupo + di tanto ma vengo svegliato dall'autoclavino che in mancanza d'acqua non si è fermato. Verifica!!! Il gallegiante c'è, alimentatore 220/24v c'è,rele a comando(hager ES 224) pure cosa non va? I fili del gallegiante erano staccati! faccio i collegamenti e il tutto sembra funzionare ma il rele fa uno strano rumore e vibra molto sembra un ronzatore da casa.Sorge una domanda.... ma in quella condizione non puo avere lunga vita causa surriscaldamento, trovarne una a scatto come quelli che si usano per luci scala o corridoi? Premetto che sono un principiante a cui piace la manualità quindi si accettano suggerimenti. é imperativo la bassa tensione perche non voglio fulminare nessuno. grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: gallegiante elettrico (con palla ad immersione) 06/07/2013 22:54 #15570

  • kwima
  • Avatar di kwima
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 776
  • Ringraziamenti ricevuti 2
Ciao, prova a mettere un diodo di tipo 1N4007 in parallelo all'avvolgimento del relè e vedrai che non ronzerà più.Sicuranente l'alimentatore fornisce una tensione sul secondario di 24 Volt A.C. ed è per questo che il rele in gergo "balla".
Un saluto, kwima.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da kwima.

Re: gallegiante elettrico (con palla ad immersione) 06/07/2013 23:22 #15572

  • Aggiustatutto.it
  • Avatar di Aggiustatutto.it
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Messaggi: 912
  • Karma: 8
  • Ringraziamenti ricevuti 26
ciao a tutti, se l'autoclave si trova in uscita del serbatoio il galleggiante elettrico ha la funzione di staccare tensione al motore in caso di livello basso acqua serbatoio. A galleggiante basso la pompa si deve fermare, verifica i collegamenti.
Attenzione

prova a mettere un diodo di tipo 1N4007 in parallelo all'avvolgimento del relè e vedrai che non ronzerà più.Sicuranente l'alimentatore fornisce una tensione sul secondario di 24 Volt A.C

Se l'alimentazione è in a.c. (o corrente alternata che dir si voglia) non bisogna mettere il diodo in "antiparallelo" al relè, provocherebbe la rottura del diodo stesso per corto circuito o danneggiamento dell'alimentatore a.c.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: gallegiante elettrico (con palla ad immersione) 07/07/2013 04:30 #15573

  • kwima
  • Avatar di kwima
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 776
  • Ringraziamenti ricevuti 2

Aggiustatutto.it ha scritto: ciao a tutti, se l'autoclave si trova in uscita del serbatoio il galleggiante elettrico ha la funzione di staccare tensione al motore in caso di livello basso acqua serbatoio. A galleggiante basso la pompa si deve fermare, verifica i collegamenti.
Attenzione

prova a mettere un diodo di tipo 1N4007 in parallelo all'avvolgimento del relè e vedrai che non ronzerà più.Sicuranente l'alimentatore fornisce una tensione sul secondario di 24 Volt A.C

Se l'alimentazione è in a.c. (o corrente alternata che dir si voglia) non bisogna mettere il diodo in "antiparallelo" al relè, provocherebbe la rottura del diodo stesso per corto circuito o danneggiamento dell'alimentatore a.c.


Ciao, si vede che di elettronica te ne intendi, prova a fare questo mestiere per oltre 40 anni e vedrai che apprenderai qualcosa.
Un cordiale saluto, kwima.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: gallegiante elettrico (con palla ad immersione) 07/07/2013 04:56 #15574

  • kwima
  • Avatar di kwima
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 776
  • Ringraziamenti ricevuti 2
hiedo scusa se replico ma, non mi ha accettato la modifica del post, si vede che la connessione va male ed è andato in "time Out".

Volevo precisare che essendo stato specificato che fosse un alimentatore e non un trasformatore, sicuramente ha un fusibile di protezione. Sicuramente se si fosse trattato solo di trasformatore, avrei suggerito di inserire a protezione del "secondario" dello stesso un fusibile.
Comunque Aggiustatutto, devo ringraziarti perchè in un primo momento non avevo analizzato bene (distrazione), che forse invece il diodo posto già in "antiparallelo" al relè denominato "antirimbalzo" si sia aperto ed in conseguenza di ciò, non filtra più una semionda per cui ronza.

Rivolgendomi all'utente che ha richiesto consulenza: puoi postare una foto dell'alimentatore?

Di nuovo un grazie a tè Aggiustatutto ed un cordiale saluto da, kwima.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.661 secondi
Powered by Forum Kunena