Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: messa a terra

messa a terra 24/08/2013 10:20 #16249

  • lory
  • Avatar di lory Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 18
  • Ringraziamenti ricevuti 0
buongiorno ho un problema...per me grande....ho costruito una casa a Zanzibar su terreno roccioso....e' stata messa la messa a terra.ovvero un ferro lungo con punta in rame, dentro un buco...mi hanno fatto mettere del sale.......adesso e' una settimana che quando ho le mani bagnate e lavoro sul lavandino io sento la corrente...l'elettricista che mi ha fatto l'impianto dice che il problema e' che il terreno e' roccioso...quindi che devo riaprire il buco e rimettere sale o polvere di carbone....tenete presente che la casa e' abitata e agibile solo da un mese...quindi il sale e ' l'impianto e' appena stato fatto.....allora io mi chiedo...mica dovro' tutti i mesi ributtare dentro al buco sale e polvere di carbone????....c'e' una soluzione??? ed e' possibile davvero che il terreno roccioso mi dia questo problema??? nonostante siamo su di un isola che di umidita' ne ha parecchia???? spero che qualcuno mi possa fornire delle spiegazioni e delle risoluzioni al problema....qui gli elettricisti come tutti nel campo delle costruzioni sono un po' indietro...in fondo e' africa...percio' ho bisogno che mi spiegate con termini semplici e comprensibili...grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: messa a terra 24/08/2013 14:32 #16254

  • kwima
  • Avatar di kwima
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 776
  • Ringraziamenti ricevuti 3
Ciao, purtroppo è così, i terreni rocciosi mal si prestano alle messe a terra, i sali ed il carbone, non si esauriscono ma dal caldo si asciugano e quindi non disperdono, il consiglio che posso darti e che è valido al 1000% e di tenerla bagnata.
Quindi se puoi o metti un tubicino d'acqua e goccia a goccia la tieni umida oppure ogni tanto devi buttargli dei secchi d'acqua sopra, nei tempi andati in postazioni isolate dove non c'era acqua ripristinavamo le terre con la dotazione personale (non sò se mi sono spiegato.
Vedrai che il problema è risolto, anzi ti direi di controllare quale elettrodomestico ti crea il problema perchè da quello che scrivi forse c'è nè più di uno che va male ed è molto pericoloso.

Sempre da quello che hai scritto, deduco che non hai un'interruttore differenziale (salvavita), perchè se ci fosse e con la dispersione verso terra che hai, questi scatterebbe e ti eviterebbe di prendere la scossa.

Potresti fare una foto del quadro elettrico? In modo da capire meglio e poterti dare ulteriori consigli.
Un cordiale saluto, kwima.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: messa a terra 26/08/2013 10:08 #16271

  • lory
  • Avatar di lory Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 18
  • Ringraziamenti ricevuti 0
ciao kwima,hai centrato in pieno!! il salvavita mi era stato messo ma non funzionava....l'hanno tolto e ancora sto aspettando che me ne istallino un altro nuovo....certo e' che se ci fosse gia' il salvavita allora sarei costantemente senza corrente perche' salterebbe continuamente.....proprio ieri ho fatto venire l'idraulico e ho fatto mettere un rubinetto all'esterno della casa vicino alla messa a terra e pensavo di mettere un lavatoio per lavare i panni e non fare scaricare nel pozzo nero...ma mettere un tubo di scarico di 40 cm. che lasci poi scaricare l'acqua nel terreno cosi' che resti umido.....per gli elettrodomestici..devo staccare tutto e fare delle prove,attaccandone uno alla volta...perche' sulla cucina ho una ciabatta alla quale e' attaccata la cucina elettrica e il frullatore...mentre sparsi per casa ci sono i carica batterie dei cellulari e del pc portatile....MA adesso a riguardo mi viene un altra domanda...non so tu da dove mi rispondi...e se sei informato sulle prese della corrente che si usano qui a Zanzibar...sono prese con 2 buchi tondi nella parte inferiore e uno piatto in verticale sopra in mezzo ai 2 tondi (che credo serva priprio per la messa a terra )...non so se mi sono spiegata....allora :avendo io delle spine italiane le infilo solo nei 2 buchi tondi,pero' cosi' non vado a collegarmi con il buco della messa a terra....e non so se questo possa incidere.....preciso che appena fuori dalla mini cucina che ho ..ho posizionato un piccolo frigorifero (che ha le loro prese della corrente...quindi collegato anche alla messa a terra)....eppure se io mi ci appoggio sopra e tocco la cerniera di apertura dello sportello...sento la corrente......ieri abbiamo annche riapero il buco dove e' posizionata la messa a terra(cioe' quel ferro lungo con la punta di rame)...abbiamo rimesso sale e carbone...ma non e' cambiato proprio niente...grazie per i consigli.ps ho qualche problema a caricare le foto nel pc.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: messa a terra 26/08/2013 10:47 #16272

  • qualcuno
  • Avatar di qualcuno
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2805
  • Karma: 22
  • Ringraziamenti ricevuti 44

ciao lory
se non colleghi il polo centrale non ti inserisci sul circuito di terra e qundi e normale che prenda la scossa (non tanto normale visto che se tutto e apposto non dovrebbe accadere) .
Per verificare se almeno le prese sono tutte corretamente collegate alla linea di terra,puoi fare una prova empirica (so che kw non sarà daccordo ma a mali estremi...) collega un filo al terzo polo della presa e portalo su un tubo dell'acqua (sempre che provenga da un acquedotto centrale e sia di metallo) .
in questo modo puoi renderti conto collegando magari il frigo ad ogni presa se sono tutte in ordine (non dovresti avvertire la corrente)
Se nonostante questo artificio prendi ancora la scossa allora potrebbero essere anche le prese che non sono collegate alla messa a terra generale (fermo restando la validita di quanto detto da Kw in merito alla capacita dispersiva della roccia),buona l'idea di irrorare il terreno con l'acqua del lavello
Allegati:

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: messa a terra 26/08/2013 14:32 #16280

  • kwima
  • Avatar di kwima
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 776
  • Ringraziamenti ricevuti 3
Ciao, aspetta! Cosa intendi che lavori sul lavandino? E' per caso metallico? La scossa la prendi quando usi l'acqua?

Questo e' molto importante per me' in quanto potrebbe non essere il tuo impianto ma la furbata di qualcuno (non il nostro amico), che ha fatto un collegamento come appunto ti suggeriva "qualcuno" ( in questo caso il nostro amico).
Sicuramente avranno collegato sui tubi dell'acqua la terra di qualche altro impianto che ha dispersione e tu prendi la scossa.

La prima cosa da fare e' vedere nelle vicinanze se vi e' qualcuno (non il nostro amico), che ha fatto questo tipo di collegamento, sicuramente avete i cavi in polietilene e la corrente invece di disperdersi viaggia come se fosse un filo elettrico al suo interno.

Un modo palliativo per evitare questo e che tu metta a terra quella tua il tubo dell'acqua all'ingresso sul contatore, vedrai che gia' in parte risolverai il problema, sempre pero' tenendola umida.

Dopo che avrai adottato questa disposizione, sostituisci tutte la prese italiane con quelle locali, ma vedrai che i tuoi elettrodomestici difficilmente sono loro che ti creano il problema.
Per ora mi fermo qui' e rimango in attesa di un tuo responso, poi proseguiamo nella ricerca del guasto, ma credo che gia' questo sia risolutivo.
In attesa di tue risposte, un cordiale saluto, kwima.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da kwima.
Tempo creazione pagina: 0.846 secondi
Powered by Forum Kunena