Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: istallazione di un differenziale magnetotermico

istallazione di un differenziale magnetotermico 30/08/2013 13:51 #16428

  • emy
  • Avatar di emy Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Chiedo un vostro consiglio, ho un utenza enel trifase + neutro per una potenza di 6 kw a valle del contatore che dista circa 300m dovrei istallare un interruttore generale nell abitazione per comandare la pompa trifase di irragzione di 3 cavalli piu l'impianto x l'abitazione:
Vorrei alcuni consigli su cosa mettere:

Innanzi tutto come interruttore generale trifase mi conviene mettere un differenziale puro o unn differenziale magnetotermico? e di quanti Ampere?

poi vorrei mettere due magnetotermici sotto il differenziale uno per la pompa trifase e uno per il resto dell abitazione vorrei una vostra delucidazione per quanto riguarda gli Ampere, siccome ragiungere il contatore e un po brutto perche si trova su una strada provinciale abbastanza pericolosa, vorrei fare un impiato adeguato che faccia staccare prima del supero della potenza i magnetotermici in questione.

L'altro dubbio e per quanto riguarda poi l'appartamento per dividere i carichi bene avrei pensato di salire su al primo piano la trifase x poi dividere direttamente sul quadro elettrico le varie utenze in monofase sfruttando tutte e tre le fasi o conviene caricare su uno solo e sfruttare le altre fasi per la scala garace ecc..

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: istallazione di un differenziale magnetotermico 30/08/2013 15:27 #16430

  • kwima
  • Avatar di kwima
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 776
  • Ringraziamenti ricevuti 3
Ciao, per quanto concerne quello che chiedi, mi dispiace, anche se sono in grado di darti tutte le risposte del caso, non posso in nessun modo sostituirmi agli addetti ai lavori in quanto quello che chiedi è specificatamente normato, quindi il mio parere è di rivolgerti a personale in grado di rilasciarti poi il certificato di conformità Legge 46/90.
Un cordiale saluto, kwima.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da Aggiustatutto.it. Motivo: da prima persona plurale a prima persona singolare

Re: istallazione di un differenziale magnetotermico 30/08/2013 15:32 #16431

  • emy
  • Avatar di emy Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 0
ma scusa che risposta è io mi sono fatto due conti e so cosa devo fare è per vedere se qualcuno mi consiglia diversamente , io nn ho scritto sepcificatamente cosa vorrei usare e che ampere per vedere cosa veniva scritto . se qualcuno ha voglia di rispondere al quesito lo può fare

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: istallazione di un differenziale magnetotermico 01/09/2013 12:08 #16475

  • Aggiustatutto.it
  • Avatar di Aggiustatutto.it
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Messaggi: 936
  • Karma: 8
  • Ringraziamenti ricevuti 35
ciao emy, vista la distanza tra contatore e utenze, devi montare un differenziale puro subito in uscita del contatore per proteggere la linea fino a casa. Usane uno elettricamente robusto (63a) 300ma. Nel primo quadro elettrico puoi inserire un mag.ter.diff. come generale (63A M.T.) e (30ma diff.). Sotto questo un trifase m.t. per la pompa ed altri tre interruttori due poli per le utenze casa, garage, altro. In casa un normale centralino con il solito differenziale o mag. term. diff. con almeno due magn.ter. sotto esso per sezionare l'impianto casa, (luci prese o stanze).

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.479 secondi
Powered by Forum Kunena