Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: correnti vaganti

correnti vaganti 23/04/2014 11:08 #20029

  • stefanino 74
  • Avatar di stefanino 74 Autore della discussione
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 133
  • Ringraziamenti ricevuti 0
buongiorno qualcuno conosce i danni causati dalle correnti vaganti es. vecchie tubazioni acqua grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: correnti vaganti 23/04/2014 12:06 #20031

  • charly49
  • Avatar di charly49
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 770
  • Karma: 7
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Premesso che l'rgomento è abbastanza complesso e non essendo un tecnico, provo a spiegare con i ricordi scolastici
Le correnti vaganti, non sono altro che un flusso di elettroni di debole intensità, generate dalla differenza di potenziale elettrico tra due materiali diversi.
La corrosione delle strutture metalliche interrate quindi, è causata dalla corrente che si crea tra il metallo e i materiali a diverso potenziale presenti nel terreno,
La corrente galvanica, trasportata dall’umidità del terreno, trascina con sé particelle elettrizzate del metallo (ioni), creando veri e propri buchi.
Se riferito all'impianto di riscaldamento o sanitario fatto con tubazioni d'acciaio zincato o non zincato e altri metalli come rame o alluminio. Quando due metalli differenti sono a contatto e sono immersi in acqua si crea una cella galvanica, in cui uno dei due metalli(quello meno nobile) si corroderà mentre l'altro verrà preservato.Questo avviene perchè i metalli hanno una tendenza ad ossidarsi con minore o maggiore facilità. L'alluminio(e anche il ferro) per esempio si ossida piu facilmente rispetto al rame qundi i trucioli di rame che si depositano all'interno del radiatore creano una corrosione che interessa una grande superficie del radiatore.
Un altro aspetto: maggiore è la temperatura di esercizio di un impianto termico, più alta sara la velocità di corrosione dei componenti che lo costituiscono. Inoltre se l'acqua del circuito di riscaldamento ha un pH basso può generare fenomeni corrosivi.

Tipico buco o ulcera da correnti vaganti.

Ciao!
Allegati:

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Il tempo è un grande maestro ma sfortunatamente
uccide tutti i suoi allievi.

Re: correnti vaganti 23/04/2014 13:20 #20034

  • stefanino 74
  • Avatar di stefanino 74 Autore della discussione
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 133
  • Ringraziamenti ricevuti 0
grazie mille sei stato molto esaustivo e utile per rinfrescare i vaghi ricordi scolastici

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 1.648 secondi
Powered by Forum Kunena