Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: termico automatico

termico automatico 25/10/2010 17:06 #2230

  • utenti vari
  • Avatar di utenti vari Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • profilo per recupero post da vecchio forum
  • Messaggi: 9665
  • Karma: 9
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Mettere un termico automatico al posto di uno manuale, in un quadretto di una pompa sommersa a siluro

Ciao
Prelevo l'acqua di un pozzo tramite una pompa sommersa del tipo a siluro sapete quelle affusolate in acciaio inox, la potenza è di circa 1200 Watt ora non ricordo l'amperaggio pero'.
la pompa è comandata da un quadretto con interrutore a spia luminosa e un termico che scatta qualora si surriscaldi il motore della pompa, il termico è di quelli neri a pulsante che una volta scattato richiede l'attesa di qualche minuto perchè si possa reinserire in modo da alimentare l'elettropompa.
In estate e proprio in questo periodo l'acqua non ha un ciclo costante perciò in certi momenti della giornata è in abbondanza in altri meno, avendo io temporizzato l'alimentazione del quadretto quindi l'accensione della pompa, vorrei evitare di ritrovarmi con il termico scattato per via di eventuale surriscaldamento del motore della pompa a causa di mancata presenza di acqua nel pozzo con conseguente non riempimento di serbatoio atto all'irrigazione del frutteto.
Il problema è che può capitare che io non sia sempre presente per il reinserimento manuale del termico perciò mi chiedevo se fosse possibile sostituire il termico manuale con uno automatico che una volta scattato si reinserisce da solo dopo qualche minuto.
Vorrei sostituirlo io dato che non sono digiuno di saldature e piccoli collegamenti elettrici. Data la potenza della pompa che tipo di termico automatico dovrei mettere e sopratutto costano molto? e poi a che temperatura dovrebbe scattare, forse c'entra anche questo vero?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Profilo per il recupero dei post del vecchio forum
Ultima modifica: da utenti vari.

Re: Mettere un termico automatico al posto di uno manu 25/10/2010 17:06 #2231

  • utenti vari
  • Avatar di utenti vari Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • profilo per recupero post da vecchio forum
  • Messaggi: 9665
  • Karma: 9
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Personalmente sono contrario a questo tipo di riarmi perche' proprio nel caso che tu menzioni diventerebbe troppo pericoloso.Il magnetotermico evita il surriscaldamento dei cavi(e la protezione al motore che surriscalda)superata una certa corrente.Peggio ancora che cio' debba essere non in presenza di qualcuno.Quello che potresti fare e' aumentare di poco la taratura del termico del motore ma non oserei nemmeno in quello.

Elvezio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Profilo per il recupero dei post del vecchio forum

Re: Mettere un termico automatico al posto di uno manu 25/10/2010 17:07 #2232

  • utenti vari
  • Avatar di utenti vari Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • profilo per recupero post da vecchio forum
  • Messaggi: 9665
  • Karma: 9
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Cavolo allora son messo male.
Cmq tanto per essere più preciso indico lo schema che si trova prima della pompa:

Quadretto generale:
salvavita solo differenziale


Quadretto temporizzatore pompa:
magnetotermico bticino 16A,temporizzatore giornaliero con intervalli di minimo 15 minuti((sono riuscito a ridurli a 9 minuti abbradendo la linguetta bianca a punta)), teleruttore a tutela del temporizzatore, dall'uscita del teleruttore partono fase e neutro che alimentano il vero quadretto della pompa che contiene l'interrutore a spia luminosa e il termico a riavvio manuale.

Dopo sta mazzatona che mi hai dato non saprei che fare!!!
Tutto agosto è successo che ho tenuto programmato per due(a volte 3) accensioni notturne una all'1.00 e l'altra alle 6.00 del mattino i tempi minimi erano di 15 minuti ciascuna visto che sti cavoli di temporizzatori meccanici non anno tempi inferiori.
Il risultato è stato che a volte andava tutto liscio anche per 4 giorni di fila, altre volte mi ritrovavo con il termico scattato e conseguente non aprovvigionamento del serbatorio atto all'irrigazione.

Ho cercato cosi di rimediare riducendo i tempi minimi e i normali 15 minuti sono riuscito grazie ad un saldatorino elettrico(quelli per elettronica) a portarli a 9 minuti mangiucchiando la freccetta che funge da interruttore quando trova i dentelli spostabili. Il risultato è stato parzialmente soddisfacente nel senso che ho migliorato qualcosina ma il termico scatta sempre se non c'e' acqua.


Dopo avervi illustrato con maggiore dettaglio il tutto aspetto ulteriori consigli da voi, preannunciandovi che potrei ulteriormente ridurre i tempi e portarli a dagli attuali 9 minuti per sessione a 5 minuti.

Che ne dite?

grazie.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Profilo per il recupero dei post del vecchio forum

Re: Mettere un termico automatico al posto di uno manu 25/10/2010 17:07 #2233

  • utenti vari
  • Avatar di utenti vari Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • profilo per recupero post da vecchio forum
  • Messaggi: 9665
  • Karma: 9
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Giusto per precisare, quando si accende la pompa non capita mai che trovi il pozzo completamente a secco ma magari il pompaggio va aventi per qualche minuto (spero almeno per 5 minuto a questo punto).

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Profilo per il recupero dei post del vecchio forum

Re: Mettere un termico automatico al posto di uno manu 25/10/2010 17:07 #2234

  • utenti vari
  • Avatar di utenti vari Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • profilo per recupero post da vecchio forum
  • Messaggi: 9665
  • Karma: 9
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Ah un altra cosa che dimenticavo di sottolineare:
avevo pensato alla sotituzione con un termico automatico perche' intanto se scatta sempre anche con questo manuale) e si riattiva dopo alcuni minuti, dato che il temporizzatore attualmente l'ho tarato a 9 minuti, ammettendo che la pompa pompi per 5 minuti e poi faccia scattare il termico (manuale o automatico che sia), se quest'ultimo impiega 2/3 minuti per riavviarsi siamo già a 7/8 minuti, ne mancherebbe cosi solo uno di accensione per arrivare ai 9 dati dal temporizzatore, questo per dire che se anche la pompa si riaccendesse per un minuto che danni potrebbe fare?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Profilo per il recupero dei post del vecchio forum
Tempo creazione pagina: 0.487 secondi
Powered by Forum Kunena