Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: utenza trifase

utenza trifase 26/10/2010 16:24 #2480

  • utenti vari
  • Avatar di utenti vari Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • profilo per recupero post da vecchio forum
  • Messaggi: 9665
  • Karma: 9
  • Ringraziamenti ricevuti 1
utenza trifase

Dovrei collegare una presa per una utenza trifase
di 1000 watt di potenza.
La linea da preparare è di pochi metri.
Che sezione devo usare di cavo?
Il calcolo dell assorbimento per una fase si ottiene
dividendo la potenza per la tensione e poi per 3
considerando lo sfasamento nullo?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Profilo per il recupero dei post del vecchio forum

Re: utenza trifase 26/10/2010 16:25 #2481

  • utenti vari
  • Avatar di utenti vari Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • profilo per recupero post da vecchio forum
  • Messaggi: 9665
  • Karma: 9
  • Ringraziamenti ricevuti 1
ciao
non per tre ma per radice di tre.
se applichi la formula ti accorgerai che la corrente è relativamente bassa, ma comunque non utilizzare sezioni inferiori ad 1,5.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Profilo per il recupero dei post del vecchio forum

Re: utenza trifase 26/10/2010 16:25 #2482

  • utenti vari
  • Avatar di utenti vari Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • profilo per recupero post da vecchio forum
  • Messaggi: 9665
  • Karma: 9
  • Ringraziamenti ricevuti 1
se posso aggiungere:
sono due i criteri che devi adottare nella scelta della sezione di un cavo:
1) la portata
Per portata si intende l'intensità di corrente massima che può attraversare la sezione di un conduttore dotato di un certo isolamento (Gomma comune, PVC, Gomma G5), posato in un certo modo (tubi, passerelle, cunicoli, ecc..) ESISTONO TABELLE che i produttori di cavi forniscono per lo scopo. L'intensità di corrente che deve transitare deve essere minore od al massimo uguale alla portata del conduttore. E questa è la prima condizione che deve essere rispettata.
2) la caduta di tensione: che non stò a descriverti perchè nel tuo caso è trascurabile, essendo corta la distanza!
Ciao!


Messaggio modificato da ixa in data 30/10/2006 23.16.05

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Profilo per il recupero dei post del vecchio forum
  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.304 secondi
Powered by Forum Kunena