Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: alternatore gruppo elettrogeno

alternatore gruppo elettrogeno 08/07/2015 15:12 #25954

  • qualcuno
  • Avatar di qualcuno Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2805
  • Karma: 22
  • Ringraziamenti ricevuti 44
oggi chiedo io lumi a chi magari ha avuto il mio stesso problema...e da due maledetti giorni che la nostra beneamata enel ci lascia senza energia,il mio generatore ha fatto il suo sporco lavoro fino a ieri...dopo tre ore di ininterotta attività,pur girando il motore,l'alternatore non "alterna" il gruppo e un genset Mg 3000,sono indeciso se tentare uno smontaggio dell'alternatore,buttare via tutto (ha 20anni ) o portarlo direttamente in assistenza..qualche esperienza analoga con eventuali dritte?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: alternatore gruppo elettrogeno 08/07/2015 16:17 #25955

  • Gibor
  • Avatar di Gibor
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2320
  • Karma: 28
  • Ringraziamenti ricevuti 123
Si è spento (o lo hai spento) che andava tutto, o si è guastato di colpo?
Nei primi due casi potrebbe essersi smagnetizzato (specie se allo spegnimento c'era ancora un carico inserito) se fosse così è cosa abbastanza semplice riattivarlo.
Tenendo tutto spento, con una batteria a 12V e due cavi dai un breve impulso sulla sua uscita della 220Vac (lo rimagnetizzi) dopodichè si dovrebbe eccitare nuovamente al primo avviamento (da fare sempre senza il carico inserito).

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: alternatore gruppo elettrogeno 09/07/2015 05:58 #25961

  • qualcuno
  • Avatar di qualcuno Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2805
  • Karma: 22
  • Ringraziamenti ricevuti 44
Grazie della informzione di cui ero completamente all'oscuro è possibile che sia avvenuto quello che dici...ieri ho dato un sguardo ed ho fatto delle misure,la 220ac non c'e' però ci sono i 12v cc la cosa strana e che all'avvio la tensione dei 12vcc e costante,dopo qualche minuto di funzionamento senza che i giri del motore cambino la tensione sale a circa 60-65 volt, ritieni comunque valida la Tua ipotesi sulla rimagnetizzazione anche con questo evento?
Ti chiedo un'altra cosa,ma la tensione di 220v e cmq dipendente dal numero dei giri del motore a scoppio...? o c'e' qualche altro dispositivo che regola?
ti faccio questa domanda perchè quando l'altro ieri il gruppo e restato acceso per tre ore di fila,quando la benzina stava finendo il motore non andava piu bene saliva e scendeva di giri...e lo ha fatto per almeno una decina di minuti,dopo di che si e spento.
rifornito di benzina alsuccessivo riavvio non girava ancora bene,lo sentivo cqm incerto,ed il voltmetro era a zero..agendo sulla leva che regola i giri,ho visto che nel momento che i giri sn saliti il voltmetro si e mosso ,poi e di nuovo andato giù e da li amen...silenzio,per questo mi chiedevo se la tensione era proporzionale al numero di giri oppure ci voleva una velocita di rotazione X per innescare l'alternatore e generare corrente.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: alternatore gruppo elettrogeno 09/07/2015 06:39 #25962

  • Gibor
  • Avatar di Gibor
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2320
  • Karma: 28
  • Ringraziamenti ricevuti 123

la tensione di 220v e cmq dipendente dal numero dei giri del motore a scoppio...? o c'e' qualche altro dispositivo che regola?

Se ha la tecnologia a inverter c'è dell'elettronica, ma ne dubito visto il tempo del tuo generatore. Altrimenti la tensione è regolata solo da un correttore di giri meccanico (masse rotanti nei migliori, oppure semplice bandella sulla ventola del carter per tutti gli altri).

agendo sulla leva che regola i giri,ho visto che nel momento che i giri sn saliti il voltmetro si e mosso ,poi e di nuovo andato giù e da li amen...silenzio

È sicuramente smagnetizzato. Per innescarsi gli alternatori sfruttano il magnetismo residuo del rotore. Alcuni per prevenire questa eventualità, annegano nella fusione del rotore un piccolo magnete permanente, ma non è detto che anche così non possa succedere lo stesso.
Altrimenti hai o i diodi sul rotore guasti, o gli avvolgimenti fusi. Però prima di fasciarti la testa tenta con la rimagnetizzazione, non costa nulla e non puoi fare altri guai.

mi chiedevo se la tensione era proporzionale al numero di giri oppure ci voleva una velocita di rotazione X per innescare l'alternatore e generare corrente

in teoria l'innesco avviene alla velocità di scorrimento- o superiore (nel tuo caso 2poli 3000g/m)
ma in realtà quasi tutto dipende dal magnetismo residuo, se è buono vedi nascere la tensione d'uscita già molto prima.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Re: alternatore gruppo elettrogeno 09/07/2015 06:52 #25964

  • qualcuno
  • Avatar di qualcuno Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2805
  • Karma: 22
  • Ringraziamenti ricevuti 44
mi conforti...stasera faccio subito come dici...se va caffe pagato (come minimo)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo creazione pagina: 0.476 secondi
Powered by Forum Kunena