Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Come si usa questo prova transitor

Come si usa questo prova transitor 28/01/2019 15:13 #39833

  • giovanni
  • Avatar di giovanni Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2122
  • Karma: 15
  • Ringraziamenti ricevuti 76
Pardon: volevo scrivere nanoFarad.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Come si usa questo prova transitor 28/01/2019 17:19 #39834

  • Gibor
  • Avatar di Gibor
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2375
  • Karma: 31
  • Ringraziamenti ricevuti 130
Ciao Giovanni, ESR è la resistenza equivalente, e di solito ha importanza solo nei circuiti dove l'impiego è molto gravoso (switching)
en.wikipedia.org/wiki/Equivalent_series_resistance
Vloss dovrebbe essere l'indice della perdita d'isolamento..

Lo strumento indica la capacità in nF (c'è il simbolo a lato) stando al fatto che 1000nF sono 1μF, la tua capacità è ~ 4,5μF
Per promemoria ti ricordo che la scala è questa
F (non usata),μF, nF, pF ed ognuna differisce dall'altra di 1000unità.
Per es. scrivere 1KpF è identico a scrivere 1nF.

Qui il valore di hfe, ma stai attento che è molto variabile da transistor e transistor (pur avendo stessa sigla) e poi in genere dipende molto anche dalla temperatura a cui lo misuri.
html.alldatasheet.com/html-pdf/2884/MOTO...337/516/2/BC337.html
html.alldatasheet.com/html-pdf/11551/ONS...547/363/2/BC547.html

Senza offesa lasciami dire solo una cosa: nel tuo caso senza spezzare il capello in due, bastava un comune ohmmetro analogico ed un po' d'esperienza.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Come si usa questo prova transitor 29/01/2019 00:38 #39835

  • giovanni
  • Avatar di giovanni Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2122
  • Karma: 15
  • Ringraziamenti ricevuti 76
Grazie Gibor. Per quello che costava lo strumento mi è sembrata una buona idea prenderlo. Purtroppo, come avrai ben capito, l'elettronica non è propriamente il mio campo; perciò non ho mai capito come controllare (escluso le resistenze) i transitor e i condensatori. Poi, magari, se ci studio le ore, ci riesco anche... ma non facendolo spesso, tutte le volte devo ripartire daccapo. Quindi avere uno strumento che mi dice se un componente è buono o guasto, per me è già un grande aiuto.
Certo, anche qui vedo che non è belle fatta, e ci sono sempre da imparare molte cose, ma per un neofita può essere l'occasione per decidersi a farlo.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.618 secondi
Powered by Forum Kunena