Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Ecco cosa c'è dentro lo starter dei neon

Ecco cosa c'è dentro lo starter dei neon 04/02/2019 15:51 #39862

  • giovanni
  • Avatar di giovanni Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1992
  • Karma: 15
  • Ringraziamenti ricevuti 58
Avevo un neon del garage che si accendeva dopo 10 minuti, quindi ho cambiato lo starter e quello si è subito riacceso. Ora, visto che tanto era guasto ho voluto aprirlo per vedere come era fatto dentro. Adesso vorrei capire cosa sono quei due componenti e quali dei due era guasto. Grazie
Allegati:

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da giovanni.

Ecco cosa c'è dentro lo starter dei neon 04/02/2019 16:30 #39863

  • Gibor
  • Avatar di Gibor
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2296
  • Karma: 28
  • Ringraziamenti ricevuti 121
Ciao, c'è di sicuro in rete la spiegazione completa, ma per semplicità provo a scriverlo io in poche parole: hai di fronte un bulbo (che hai rotto) con un contatto bimetallico, ed un semplice condensatore antidisturbo.
Nel bulbo c'è un gas che a neon spento ci scorre una corrente che lo riscalda. Raggiunta una certa temperatura le linguette bimetalliche si aprono, e attraverso il reattore provocano un picco di tensione che dovrebbe accendere il neon. A questo punto se rimane acceso il neon, il ciclo si ferma, altrimenti il gas del bulbo si raffredda e ripete di nuovo il ciclo precedente.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da Gibor.

Ecco cosa c'è dentro lo starter dei neon 04/02/2019 18:47 #39864

  • giovanni
  • Avatar di giovanni Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1992
  • Karma: 15
  • Ringraziamenti ricevuti 58
Ok Gibor, intanto già questa spiegazione è già tanto per me. Ma, a parte che ora ho rotto il bulbo per smontarlo, se non si era rotto, c'era modo di controllare lo starter con il tester?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ecco cosa c'è dentro lo starter dei neon 04/02/2019 19:22 #39865

  • Gibor
  • Avatar di Gibor
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2296
  • Karma: 28
  • Ringraziamenti ricevuti 121
No, direi proprio che con il tester non riuscivi a provarlo. La tensione di esercizio ed il modo in cui lavora, rende quasi impossibile misurarlo come un componente a se stante.

Di solito i difetti più comuni sono:
1)si esaurisce il gas ed il riscaldamento diventa lunghissimo (tipicamente il bulbo diventa nero)
2)si saldano fra loro le linguette bimetalliche, con l'effetto di avere il neon sempre in riscaldamento (zone agli estremi rossastre)
3)si guasta il condensatore e va in cortocircuito (effetto identico al caso 2)

qui se ti interessa una descrizione completa del funzionamento
it.wikipedia.org/wiki/Starter_%28elettrotecnica%29

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ecco cosa c'è dentro lo starter dei neon 04/02/2019 22:51 #39867

  • giovanni
  • Avatar di giovanni Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1992
  • Karma: 15
  • Ringraziamenti ricevuti 58
Hai detto il bulbo nero, e difatti li è tutto nero. Quindi era il gas che mancava. Si anche io avevo già dato una occhiata su wikipedia, e mi riprometto di studiarmelo per bene con calma. Comunque anche oggi ho avuto modo di imparare qualcosa di nuovo.
Grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da giovanni.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 1.034 secondi
Powered by Forum Kunena