Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Interruttore differenziale

Interruttore differenziale 22/11/2010 14:38 #8734

  • utenti vari
  • Avatar di utenti vari Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • profilo per recupero post da vecchio forum
  • Messaggi: 9665
  • Karma: 9
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Interruttore differenziale

Mi domando e giro a voi il mio dubbio:un differenziale quadripolare puo essere utilizzato per un circuito monofase,quindi utilizzando solo due morsetti su quattro?
I due morsetti liberi causeranno uno squilibrio con conseguente intervento del differenziale in questione?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Profilo per il recupero dei post del vecchio forum

Re: Interruttore differenziale 22/11/2010 14:39 #8735

  • utenti vari
  • Avatar di utenti vari Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • profilo per recupero post da vecchio forum
  • Messaggi: 9665
  • Karma: 9
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Ciao,se ricordo bene non e' possibile utilizzare solo una delle tre sezioni del diff.Con il beneficio del dubbio(visto che non l'ho mai applicato)il collegamento dovrebbe essere fatto come segue.
La fase entra nel primo stadio (R) l'uscita entra nel secondo stadio (S) e la sua uscita entra nel terzo stadio
(T)....questa uscita sara' la linea che partira' insieme al neutro.
Ciao.

Elvezio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Profilo per il recupero dei post del vecchio forum

Re: Interruttore differenziale 22/11/2010 14:39 #8736

  • utenti vari
  • Avatar di utenti vari Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • profilo per recupero post da vecchio forum
  • Messaggi: 9665
  • Karma: 9
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Pensi che bisogna quindi impegnare tutti i morsetti per evitare una situazione diciamo di squilibrio che possa far intervenire il diff.?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Profilo per il recupero dei post del vecchio forum

Re: Interruttore differenziale 22/11/2010 14:39 #8737

  • utenti vari
  • Avatar di utenti vari Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • profilo per recupero post da vecchio forum
  • Messaggi: 9665
  • Karma: 9
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Credo che non possa funzionare o meglio i rapporti di intervento non saranno più calibrati, è meglio utilizzare un monofase anche se quello trifase è stato recuperato, in certi casi, il risparmio non è mai un guadagno e mai come in queso frangente nel quale è in gioco la vita umana, non bisogna lesinare.
Un caro saluto, kwima.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Profilo per il recupero dei post del vecchio forum

Re: Interruttore differenziale 22/11/2010 14:40 #8738

  • utenti vari
  • Avatar di utenti vari Autore della discussione
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Platinum Boarder
  • profilo per recupero post da vecchio forum
  • Messaggi: 9665
  • Karma: 9
  • Ringraziamenti ricevuti 1
sono daccordo sul fatto che non si deve lesinare in fatto di sicurezza però per pura informazione generale, il differenziale quadripolare viene utilizzato e funziona in un circuito monofase, bisogna avere l'accortezza di collegare la fase nel polo dove è collegato internamente il tasto di prova, altrimenti il tasto di prova non funziona ma il differenziale funzionerebbe lo stesso, se l'interruttore è anche magnetotermico allora la serie dei contatti va bene, oppure se il differenziale è puro e cioè non abbinato ad un magnetotemico si possono fare i ponti sopra e sotto solo nelle fasi, in ogni caso una prova di funzionamento va fatta (anche per i nuovi!), prima con il tasto di prova, e non avendo a disposizione appsiti strumenti per provarlo, si può collegare a valle del differenziale una lampadina collegata tra la fase e la terra, la corrente della lampadina deve essere come minimo maggiore della metà della corrente differeziale indicata nell'apparecchio (ad esempio se il diff. è da 30 mA = 0,03 A la corrende di prova deve essere di almenno 20-25 mA = 0,025 A), altrimenti non funziona, nb. non conoscendo il livello tecnico di chi esegue la prova o i collegamenti si raccomanda di utilizzare tutte le misure di sicurezza idonee al caso la più banale è di staccare il contattore "ENEL" per eseguire tutti i collegamenti.
La prova del differenziale è prevista dalle norme mensilmente con il tasto di prova e semestralmente con apposito strumento o "lampadina".
Allego alcune foto dei collegamenti possibili (se riesco).


domenica 20 settembre 2009 - 6.46.32

plinio

Iscritto da: mercoledì 26 agosto 2009
Discussioni: 1
Messaggi: 8
foto collegamenti

allego link foto collegamenti possibili


img183.imageshack.us/gal.php?g=copiadiimg492112.jpg

img183.imageshack.us/i/copiadiimg492112.jpg/
img170.imageshack.us/i/copiadiimg492113.jpg/
img147.imageshack.us/i/copiadiimg49211.jpg/

Messaggio modificato da plinio in data 20/09/2009 7.06.49

Messaggio modificato da plinio in data 20/09/2009 7.07.14


foto collegamenti

allego link foto collegamenti possibili


img183.imageshack.us/gal.php?g=copiadiimg492112.jpg

img183.imageshack.us/i/copiadiimg492112.jpg/
img170.imageshack.us/i/copiadiimg492113.jpg/
img147.imageshack.us/i/copiadiimg49211.jpg/

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Profilo per il recupero dei post del vecchio forum
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.405 secondi
Powered by Forum Kunena