Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: modifiche impianto termocamino

modifiche impianto termocamino 16/12/2018 16:24 #39508

  • dino84
  • Avatar di dino84 Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Buonasera a tutti,
mi sono iscritto pochi giorni fa al vostro Forum passando per la sezione "presentazione".
Mi sono trasferito da pochi mesi in una abitazione dove a dicembre 2017 è stato installato un termocamino nuovo.
Ho guardato un po l'impianto e mi sono accorto che il camino ha un solo ingresso e una sola uscita e questo mi fa pensare che non ha integrato il doppio circuito sanitario/riscaldamento.A supporto di questa tesi è il fatto che l'impianto è composto da un circolatore che spinge direttamente nei radiatori e a valle del circolatore è stato installato un rilevatore di flusso meccanico (non so se è il termine giusto) che quando rileva flusso dalla mandata dell'acquedotto (quindi quando apro il rubinetto ) mi devia il flusso proveniente dal circolatore in uno scambiatore da 16 piastre e riscalda l'acqua per i sanitari.
Questo rilevatore di flusso è meccanico e quando apro il rubinetto esce un piccolo pistoncino.Tramite un piccolo pannello posso regolare a quale temperatura del termocamino posso staccare la caldaia metano tramite due valvole (normalmente aperta/normalmente chiusa una sotto il metano, una vicina il rilevatore di flusso) e con un'altra manopola gestisco a che temperatura far partire i termosifoni. Il mio problema è che se il circolatore non è in funzione io non ho acqua calda nei rubinetti e se chiudo il rubinetto temporaneamente, l'acqua del termocamino viene mandata nei radiatori.
Io vorrei, se possibile, gestire separatamente i due impianti.Vorrei, in pratica, che all'apertura del rubinetto il "regolatore di flusso" comandasse l'avvio del circolatore in modo indipendente.
Esiste un rilevatore di flusso elettrico?? o meglio ancora se si potesse installare un interruttore sul pistoncino che esce fuori quando chiedo acqua calda??
Scusate se sono stato lungo e contorto, se non si capisce una mazza posso allegare una foto dell'impianto sotto il termocamino. Grazie a tutti in anticipo

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

modifiche impianto termocamino 16/12/2018 23:04 #39513

  • Aggiustatutto.it
  • Avatar di Aggiustatutto.it
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Messaggi: 1336
  • Karma: 8
  • Ringraziamenti ricevuti 98
ciao Dino, se il circolatore è spento (e quindi non hai acqua calda sanitaria dal sistema camino) è perché il camino è spento o comunque non a temperatura. Quindi è inutile avviare il circolatore, non avrai lo stesso acqua calda per la doccia. Potresti montare un bollitore da collegare diretto al sistema camimo, in modo da accumulare acqua calda anche per il mattino seguente. Con un comparatore di temperatura puoi abilitare la caldaia quando l'acqua nel bollitore non è più calda.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.348 secondi
Powered by Forum Kunena