Miglior alternativa al condizionatore: soluzioni per farne a meno

Sebbene nella maggior parte delle abitazioni sono presenti i condizionatori se non in tutte le camere sicuramente in quelle principali vi sono appartamenti, o stanze, che non dispongono della libertà di poter installarne uno. Cosa fare in questi casi? Per fortuna esistono diverse alternative che consentono si contrastare il caldo torrido e spesso queste consentono di risparmiare sia in termini economici che energetici. Scopriamo insieme quale può essere la miglior alternativa al condizionatore, quella che fa al caso tuo, andando ad analizzare diversi prodotti, oggi disponibili sul mercato, che ti consentiranno di rinfrescare l’aria della tua casa.

Taurus Babel

Un’ottima alternativa al classico condizionatore è sicuramente il Taurus Babel. Si tratta di un ventilatore a colonna, da 45 W, dotato di 3 diverse velocità e 3 modalità di funzionamento: normale, breeze e funzione notte. Questo prodotto è disponibile in 6 versioni differenti: 101 cm control, 110 cm control, 74 cm, 74 cm control, 74 cm digital e 84 cm digital. Il prezzo variare a seconda della tipologia scelta.

Ardes AR5AM40P

Nelle alternative al condizionatore non può di certo mancare il ventilatore in assoluto più comune e acquistato, ovvero quello a piantana. Appartenete a tale categoria un ottimo prodotto è sicuramente il Ardes AR5AM40P. Si tratta del ventilatore a piantana più venduto su Amazon, poiché economico, funzionale e di qualità. La versione che consigliamo è quella dotata di pala da 40 cm e base della piantana a croce che garantisce grande stabilità. Vi sono anche versioni da tavola oppure una un po’ più piccola con pala da 30 cm e base della piantana tonda. Tutti i modelli utilizzano però la stessa ventola, la quale può essere regolata su tre diversi livelli di velocità.

Aigostar

Questo prodotto rientra nella macrocategoria dei raffreddatori d’aria, ovvero una sorta di condizionatore naturale. Il funzionamento di Aigostar è molto semplice. Questo attira al suo interno l’aria presente nella stanza e attraverso un filtro la purifica e la spinge attraverso una tanica piena di acqua e ghiaccio, espellendo poi aria più fresca e e anche più pulita. La resa finale è molto simile a quella di un classico condizionatore a muro. Ma Aigostar fa molto di più, è un prodotto 3 in 1 che funge da refrigeratore, umidificatore e purificatore d’aria. Inoltre è portatile quindi acquistandone anche solo uno lo si può spostare da una stanza all’altra in base alle esigenze del momento.

Suntec mini DrySlim

Altra valida alternativa al condizionatore è il deumidificatore. Tra i top di gamma attualmente presenti sul mercato troviamo sicuramente Suntec mini DrySlim. Questo deumidificatore d’aria ha una capacità di 20 litri ed è in grado di lavorare in ambienti fino 150 metri cubi. Dispone di tre funzionalità differenti: deumidificazione, depurazione d’aria e anche asciugabiancheria.

Klarstein Pure Blizzard

Ultima alternativa proposta è Klarstein Pure Blizzard che rientra nella categoria dei condizionatori portatili che però hanno un prezzo maggiore rispetto a quanto visto fino ad ora. Questo presenta tre funzionalità diverse, ovvero: raffrescatore, ventilatore e deumidificatore. Dispone anche di un pannello di controllo sulla parte superiore con diverse funzionalità tra cui scegliere come impostazione della temperatura con indicatore numerico, timer 24h per accensione e spegnimento, timer orario, funzione sleep per limitare il rumore emesso e standby. Mentre velocità di funzionamento sono sostanzialmente due. A differenza dei classici condizionatori installati a muro Klarstein Pure Blizzard può essere trasportato facilmente dove serve.