Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Pin It

ringhiera legnoUn'altra fase da non sottovalutare è la protezione del pavimento, dei mobili, dei lampadari e di qualsiasi altra cosa non inerente al restauro.
Una copertura affrettata e approssimativa, nella maggior parte dei casi, comporta un inutile allungamento dei tempi di pulizia a lavoro ultimato e il reale rischio di danneggiare pavimento e mobili.

Seguono alcuni buoni motivi per dedicare tempo e attenzione a questa lavorazione.

  • Durante la raschiatura della parete la caduta a terra di granelli d’intonaco e il successivo calpestio, potrebbero provocare abrasioni al pavimento, specialmente se di marmo o di legno.
  • La polvere generata dall’insieme delle lavorazioni si deposita in grandi quantità in ogni angolo della stanza o della casa.
  • La caduta a terra di malte e stucchi, provocano centinaia di schizzi che una volta induriti dovranno essere tolti non senza difficoltà.
  • Le inevitabili gocce di tinta imbrattano il pavimento e mobili, asciugano in pochi minuti e sono le più difficili da togliere.

La copertura dei mobili va realizzata utilizzando specifici teli protettivi disponibili in diverse misure.
Con l’aiuto di un’altra persona allargare il telo tenendolo dai quattro angoli e coprire il mobile, facendo scendere i lati del telo fino al pavimento, fissandolo con alcune strisce di nastro carta.
Per la copertura del pavimento si utilizza un rotolo di cartone ondulato. Questo deve essere srotolato tenendolo accostato alla parete (generalmente quella più lunga) tagliato a misura e fissato con il nastro carta lungo tutto il perimetro, sullo zoccolino delle pareti.
Per completare la copertura di tutto il pavimento, srotolare e tagliare un’altra fascia di cartone, sovrapponendola di qualche centimetro alla precedente, fissando anch’essa con il nastro carta, sia sullo zoccolino che sulla giunta dei due cartoni.
Questa tecnica di copertura garantisce un’ottima protezione per molti tipi di pavimenti, ma nel caso di pavimento in parquet è consigliabile stendere un telo protettivo sotto il cartone, per evitare che acqua o altri liquidi possano accidentalmente rovesciarsi e macchiare o peggio, gonfiare il parquet.
Terminata la protezione del pavimento si passa alla rifinitura della copertura che consiste nel sigillare con il solito nastro carta, eventuali fessure tra cartone-cartone, cartone-telo, cartone-zoccolino.
La rifinitura include anche la copertura delle porte e contorni, finestre e contorni e zoccolino.

protezione ringhiera per pittura copertura accessori per pittura protezione finestre durante la pittura
Prima immagine: copertura con telo leggero di una ringhiera di legno in un vano scale.
Seconda immagine: protezione di apparecchi applicati a parete (citofono, tastiera allarme). Il nastro carta protegge perfettamente il bordo e la copertura è terminata con l'utilizzo di carta comune.
Terza immagine: protezione della soglia, bordo finestra e finestra, con nastro carta e telo leggero.

Pin It