loading

Punti di saldatura

Durante la saldatura con elettrodo i metalli si restringono e si dilatano in base alla temperatura, vediamo come saldare correttamente due pezzi.
Durante la saldatura con elettrodo i metalli si restringono e si dilatano in base alla temperatura, vediamo come saldare correttamente due pezzi.

La dilatazione dei metalli sottoposti ad aumento di temperatura è cosa nota a tutti. Durante la saldatura avviene la fusione del materiale d’apporto (in questo caso il filo) e di entrambe i lembi dei pezzi da unire. Nel corso del raffreddamento del bagno di fusione, avviene il fenomeno inverso, ossia al calare della temperatura, la parte interessata alla saldatura si restringe, alterando l’allineamento dei pezzi.

{loadposition annunciocontenuto}

Come nella saldatura con elettrodo rivestito, anche in questo caso si ricorre all’esecuzione di punti di saldatura, o puntatura.
Supponiamo di dovere unire due tubolari quadri.
Dopo averli perfettamente allineati ed ancor meglio bloccati con dei morsetti, applichiamo quattro punti di saldatura sui rispettivi angoli. Il punto deve saldare perfettamente i due pezzi mantenendo una dimensione ridotta. I tubolari bloccati dai punti, sono pronti per le saldature finali, da realizzare se possibile contrapposte.

L’esecuzione dei punti di saldatura con una saldatrice a filo continuo è relativamente semplice. In questa fase, in via eccezionale, poggeremo il becco della torcia sui pezzi con un inclinazione di 45°, con il filo indirizzato esattamente sul punto di giunzione.

Ora la mano destra che sostiene la torcia deve rimanere immobile mentre la mano sinistra servirà come protezione dall’irraggiamento.

Si è volutamente omesso l’uso della maschera che durante questa fase è spesso d’intralcio. Sarà indispensabile dove non è possibile appoggiare il becco della torcia e si è costretti a mettere il punto di saldatura a mano libera. Per maggiore sicurezza vi invitiamo comunque ad utilizzarla.

Come realizzare la saldatura.

  1. Il becco si appoggia sui pezzi, il filo è indirizzato esattamente nella zona dove si vuole mettere il punto di saldatura.
  2.  Un attimo prima dell’esecuzione del punto di saldatura. La mano indossa un guanto di cuoio e impedisce che il viso venga raggiunto dall’irraggiamento diretto. Durante la breve durata del “punto” è bene non volgere il viso e lo sguardo sulla zona interessata.
  3.  Il punto di saldatura è fatto.

Prima di procedere alla saldatura controllate sempre che i punti abbiano fatto buona presa e che i pezzi abbiano mantenuto un buon allineamento.

Inoltre durante la costruzione di telai o di forme geometriche in genere, l’uso dei punti di saldatura per una prima impostazione della struttura, lasciano la possibilità di eseguire piccoli aggiustamenti come allineamento e squadro.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

2010-07-11 07:34:03
Link copiato negli appunti