loading

Regolazione della corrente di saldatura

Quando si utilizza una saldatrice è bene riconoscere la giusta impostazione dell'intensità di corrente per il tipo di metallo, vediamo come.
Quando si utilizza una saldatrice è bene riconoscere la giusta impostazione dell'intensità di corrente per il tipo di metallo, vediamo come.

Diminuire o aumentare l’intensità di corrente, significa ottenere una minore o maggiore penetrazione della saldatura. Utilizzando la saldatrice su metalli sottili è sufficiente una bassa penetrazione e quindi una bassa intensità di corrente. Per metalli spessi è necessaria una maggiore penetrazione, sinonimo di elevata corrente.

Sul pannello frontale di alcune macchine è riportata una tabella che stabilisce la posizione del commutatore di regolazione della corrente in base allo spessore del metallo da saldare.

A prescindere dalla presenza della tabella è bene saper riconoscere, se l’intensità di corrente impostata è valida per lo spessore del metallo su cui si sta lavorando. Soltanto dopo avere ultimato le fasi di regolazione è possibile tale verifica, osservando la prima saldatura.
Il metro di valutazione della qualità della saldatura non è differente da quello descritto per il sistema ad elettrodo, con la differenza che ad ogni variazione di corrente dovrà corrispondere un aggiustamento della velocità del filo.

Le saldature sono rappresentate in sezione.
regolazione della corrente di saldatura

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

2010-07-11 07:50:49
Link copiato negli appunti