Tecnica per eseguire la saldatura a filo continuo.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

saldatura filo continuo migTecnicamente, "saldatura autogena ad arco elettrico in atmosfera di gas protettivo (M.I.G. metal inert gas) più comunemente detta "saldatura a filo continuo". L’utilizzo della saldatrice ad arco elettrico MIG, permette di realizzare saldature anche su spessori di metallo relativamente sottili e cordoni di saldatura privi di scorie e porosità, caratterizzate da un aspetto impeccabile.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

regolazione gas protettivoUna giusta pressione d'uscita garantisce una buona saldatura e un risparmio del gas protettivo. Solitamente all’uscita della bombola sono collegati due manometri ed il regolatore di pressione. Vediamo come eseguire la regolazione della pressione del gas protettivo argon, anidride carbonica.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

regolazione manopola corrente saldaturaDiminuire o aumentare l’intensità di corrente, significa ottenere una minore o maggiore penetrazione della saldatura. Utilizzando la saldatrice su metalli sottili è sufficiente una bassa penetrazione e quindi una bassa intensità di corrente. Per metalli spessi è necessaria una maggiore penetrazione, sinonimo di elevata corrente.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

regolazione filo migLa velocità del filo all’uscita della torcia deve essere variata in base alla regolazione della corrente che a sua volta deve essere variata a seconda dello spessore del metallo da saldare.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

punti di saldaturaLa dilatazione dei metalli sottoposti ad aumento di temperatura è cosa nota a tutti. Durante la saldatura avviene la fusione del materiale d'apporto (in questo caso il filo) e di entrambe i lembi dei pezzi da unire. Nel corso del raffreddamento del bagno di fusione, avviene il fenomeno inverso, ossia al calare della temperatura, la parte interessata alla saldatura si restringe, alterando l'allineamento dei pezzi.

pinti di saldatura fermare la struttura

Come nella saldatura con elettrodo rivestito, anche in questo caso si ricorre all'esecuzione di punti di saldatura, o puntatura.
Supponiamo di dovere unire due tubolari quadri.
Dopo averli perfettamente allineati ed ancor meglio bloccati con dei morsetti, applichiamo quattro punti di saldatura sui rispettivi angoli. Il punto deve saldare perfettamente i due pezzi mantenendo una dimensione ridotta. I tubolari bloccati dai punti, sono pronti per le saldature finali, da realizzare se possibile contrapposte.

deformazione della saldatura

L'esecuzione dei punti di saldatura con una saldatrice a filo continuo è relativamente semplice. In questa fase, in via eccezionale, poggeremo il becco della torcia sui pezzi con un inclinazione di 45°, con il filo indirizzato esattamente sul punto di giunzione.

Ora la mano destra che sostiene la torcia deve rimanere immobile mentre la mano sinistra servirà come protezione dall'irraggiamento.

Si è volutamente omesso l'uso della maschera che durante questa fase è spesso d'intralcio. Sarà indispensabile dove non è possibile appoggiare il becco della torcia e si è costretti a mettere il punto di saldatura a mano libera. Per maggiore sicurezza vi invitiamo comunque ad utilizzarla.

come mettere i punti di saldaturapuntatura saldatura a filopunto di saldatura a filo
Le foto sono state scattate dallo stesso punto di vista dell'operatore.
Prima foto: Il becco si appoggia sui pezzi, il filo è indirizzato esattamente nella zona dove si vuole mettere il punto di saldatura.
Seconda foto: un attimo prima dell'esecuzione del punto di saldatura. La mano indossa un guanto di cuoio e impedisce che il viso venga raggiunto dall'irraggiamento diretto. Durante la breve durata del "punto" è bene non volgere il viso e lo sguardo sulla zona interessata.
Terza foto: il punto di saldatura è fatto.

Prima di procedere alla saldatura controllate sempre che i punti abbiano fatto buona presa e che i pezzi abbiano mantenuto un buon allineamento.

Inoltre durante la costruzione di telai o di forme geometriche in genere, l'uso dei punti di saldatura per una prima impostazione della struttura, lasciano la possibilità di eseguire piccoli aggiustamenti come allineamento e squadro.