loading

Superbonus 110% per impianto fotovoltaico su edificio di nuova costruzione

Nuove indicazioni sul superbonus 110% e fotovoltaico sono contenute nella Risposta 488 del 20 luglio 2021 dell’Agenzia delle Entrate.
Nuove indicazioni sul superbonus 110% e fotovoltaico sono contenute nella Risposta 488 del 20 luglio 2021 dell’Agenzia delle Entrate.

L’installazione di un impianto solare fotovoltaico è uno degli interventi trainati che possono godere del superbonus al 110%,  un’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute per una serie di interventi.

Interventi agevolati con il superbonus 110%

Il Superbonus al 110% spetta in caso di interventi di isolamento termico sugli involucri, sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni, sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendenti e interventi antisismici. Oltre a questi interventi trainanti, rientrano nel Superbonus anche le spese per interventi eseguiti insieme ad almeno uno degli interventi principali di isolamento termico, di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale o di riduzione del rischio sismico. Si tratta di interventi di efficientamento energetico, installazione di impianti solari fotovoltaici, infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici e interventi di eliminazione delle barriere architettoniche.

Fotovoltaico e superbonus

Un impianto fotovoltaico su un edificio di nuova costruzione può ottenere il superbonus 110% a patto che sia installato congiuntamente agli interventi trainanti’   all’agevolazione, prima dell’accatastamento dell’edificio e che le date delle spese sostenute per l’intervento trainato siano ricomprese tra la data di inizio e quella di fine dei lavori degli interventi trainanti.

Così precisa l’Agenzia delle Entrate con la Risposta n. 488 del 20 luglio 2021 secondo cui non spetta il superbonus 110% sull’installazione di un impianto fotovoltaico nuovo, annesso ad una villetta ancora in costruzione e per la quale non è stata ancora presentata la richiesta di accatastamento. L’incentivo, infatti, è riservato agli edifici esistenti.

Nella Risposta in particolare l’Agenzia ricorda innanzitutto che gli impianti solari fotovoltaici rientrano tra le opere agevolabili trainate e che il superbonus 110% spetta a patto che siano installati congiuntamente a un intervento trainante di isolamento termico delle superfici opache o di sostituzione degli impianti di climatizzazione oppure antisismico con accesso al superbonus e sia prevista la cessione in favore del Gestore dei servizi energetici (Gse) dell’energia non auto-consumata nel luogo di produzione o non condivisa per l’autoconsumo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

2021-07-23 08:10:58
Link copiato negli appunti