loading

Bonus mobili per comprare la cucina anche nel 2021

Fino alla fine dell'anno si può fruire del bonus mobili 2021 anche per l'acquisto della cucina nuova: ecco come fare.
Fino alla fine dell'anno si può fruire del bonus mobili 2021 anche per l'acquisto della cucina nuova: ecco come fare.

Per chi desidera cambiare la cucina di casa fino alla fine dell’anno si può fruire di una detrazione fiscale ad hoc, il bonus mobili 2021. Vediamo nel dettaglio cosa significa e come procedere.

Bonus mobili 2021: cosa prevede

Tra le varie detrazioni fiscali per lavori in casa prorogate dall’ultima Legge di Bilancio, troviamo il bonus mobili. Esso è una detrazione Irpef per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A o superiore per i forni e lavasciuga), destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione.

Condizione indispensabile per avere il bonus mobili nuovi e grandi elettrodomestici è di effettuare una ristrutturazione edilizia. Può beneficiare della detrazione fiscale difatti chi acquista mobili ed elettrodomestici nuovi nel 2021 e ha realizzato interventi di ristrutturazione edilizia a partire dal 1° gennaio 2020.

In particolare i lavori che danno diritto al bonus mobili sono quelli di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia su singoli appartamenti.

Bonus mobili per acquistare la cucina di casa

Effettuando uno di questi lavori si può fruire del bonus mobili acquistando mobili nuovi tra cui cucine, letti armadi, cassettiere, tavoli e grandi elettrodomestici, quali forni, lavastoviglie, lavatrici.

Il bonus fiscale spetta anche quando i beni acquistati sono destinati ad arredare un ambiente diverso dello stesso immobile oggetto di intervento edilizio. Ad esempio si ristruttura il bagno e si può acquistare la cucina nuova con il bonus mobili.

La detrazione va calcolata su un importo massimo di 10.000 euro, comprensivo delle eventuali spese di trasporto e montaggio, e deve essere ripartita in dieci quote annuali di pari importo. Per il 2021 il tetto di spesa su cui calcolare la detrazione è elevato a 16.000 euro. Per avere la detrazione sugli acquisti di mobili e di grandi elettrodomestici occorre effettuare i pagamenti con bonifico o carta di debito o credito. Non è consentito, invece, pagare con assegni bancari, contanti o altri mezzi di pagamento.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

2021-04-30 15:39:32
Link copiato negli appunti