loading

Cambiare gli infissi di casa con il superbonus o l'ecobonus

Chi decide di cambiare gli infissi di casa deve sapere che ha diritto, a particolari condizioni, del superbonus al 110% o all'ecobonus al 50%.
Chi decide di cambiare gli infissi di casa deve sapere che ha diritto, a particolari condizioni, del superbonus al 110% o all'ecobonus al 50%.

Tra gli interventi in casa più frequenti realizzati dai contribuenti troviamo la sostituzione degli infissi che permette, rispettando precise condizioni, anche di poter fruire delle agevolazioni fiscali.

Si possono cambiare gli infissi di casa con altri dotati di caratteristiche che assicurino l’efficientamento energetico attraverso una buona barriera isolante, sfruttando l’ecobonus al 50% fino al 31 dicembre 2021 ovvero il superbonus al 110%. Vediamo quando vale uno e quando l’altro.

Cambiare gli infissi con l’ecobonus al 50%

Fino alla fine dell’anno, si possono cambiare gli infissi di casa sfruttando l’ecobonus al 50%. Deve trattarsi in particolare di finestre comprensive di infissi, delimitanti il volume riscaldato, verso l’esterno o verso vani non riscaldati, che rispettano i requisiti di trasmittanza “U” (dispersione di calore), espressa in W/m2K.  E’ necessario che, a seguito dei lavori, tali indici di trasmittanza termica si riducano ulteriormente: il tecnico che redige l’asseverazione deve perciò specificare il valore di trasmittanza originaria del componente su cui si interviene e asseverare che successivamente all’intervento la trasmittanza dei medesimi componenti sia inferiore o uguale ai valori prescritti. Per tali interventi il valore massimo della detrazione fiscale è di 60.000 euro.

Cambiare gli infissi con il superbonus al 110%

Si può anche decidere di cambiare gli infissi usufruendo dell’Ecobonus 110%. A differenza però dell’ecobonus al 50%, la sostituzione degli infissi deve avvenire in maniera contestuale ad un intervento definito trainante, nello specifico la realizzazione del cappotto termico o quella di un nuovo impianto di riscaldamento. Così realizzando il cappotto termico o installando un impianto di riscaldamento si può aggiungere il lavoro di

Come ha recentemente chiarito l’Enea inoltre è possibile fruire del superbonus al 110% e dell’ecobonus tradizionale al 50%, solo se sostituendo le finestre, vengono mantenute forma e dimensioni.

Si ricorda che la detrazione è riconosciuta nella misura del 110%, da ripartire tra gli aventi diritto in 5 quote annuali di pari importo e per le spese sostenute nel 2022 in 4 quote annuali di pari importo, entro i limiti di capienza dell’imposta annua derivante dalla dichiarazione dei redditii.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

2021-05-12 12:24:47
Link copiato negli appunti