loading

Come togliere la gomma da masticare dai vestiti

La gomma da masticare si è appiccicata ai vestiti? Ecco ciò che bisogna fare per rimuoverla completamente.
La gomma da masticare si è appiccicata ai vestiti? Ecco ciò che bisogna fare per rimuoverla completamente.

Quante volte vi è capitato di tornare a casa e rendervi conto di avere una gomma da masticare appiccicata proprio ai pantaloni? Fortunatamente trattare questo imbarazzante inconveniente è semplicissimo, ma per avere un risultato efficace bisognerà attendere che il chewingum si sia completamente seccato prima di intervenire in qualsiasi modo. Vediamo quindi come togliere la gomma da masticare dai vestiti.

Quando non si sa dove battere la testa, partire con ordine è fondamentale. Il primo rimedio coinvolge il freddo: lasciando il capo per tre ore in freezer all’interno di una busta di plastica (ovviamente disteso e non piegato, altrimenti si rischia di peggiorare la situazione), con un coltello smussato dovrebbe essere facile rimuovere i residui solidificati di gomma. Anche bollire il vestito da trattare può essere una buona soluzione, oppure sfruttare il calore del ferro da stiro stando ben attenti a posizionare un pezzo di cartone protettivo.

Fra i vecchi “rimedi della nonna” su come togliere la gomma da masticare, c’è l’aceto scaldato sul fuoco e poi applicato sulla parte appiccicosa attraverso un vecchio spazzolino da denti, che servirà anche a rimuovere la gomma rimasta. Un’alternativa è il nastro adesivo – soprattutto di tipo forte – applicato sulla gomma da rimuovere e senza farlo aderire alla stoffa, grazie al quale è possibile provare a “strappare” l’indesiderato ospite. Anche il disinfettante per le mani, lasciato agire per qualche minuto, può dare risultati interessanti, così come la lacca per capelli che indurirà il tutto dando il via libera alla rimozione.

Infine anche il detersivo per i panni può fare a differenza. Se lasciato agire sulla zona da trattare, infatti, permetterà facendo uso di uno spazzolino di rimuovere la gomma aiutandosi anche con un coltello smussato. Nel caso in cui il materiale dell’abito sia di una particolare foggia e non si è sicuri al 100% della buona riuscita di tutti i metodi già descritti, è bene rivolgersi ad una lavanderia professionale che si occuperà del capo riconsegnandovelo come nuovo a lavoro ultimato.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

2021-05-18 10:43:08
Link copiato negli appunti