loading

Superbonus 110% prorogato al 2022 e al 2023 solo per le case popolari

Oltre alla proroga al 2022 e al 2023 solo per le case popolari, il governo si dichiara impegnato a prorogare per tutti la misura prevista dal Decreto rilancio.
Oltre alla proroga al 2022 e al 2023 solo per le case popolari, il governo si dichiara impegnato a prorogare per tutti la misura prevista dal Decreto rilancio.

Novità in arrivo per il Superbonus al 110% secondo quanto annunciato dal Premier incaricato Mario Draghi presentando alla Camera il PNRR, il Piano Nazionale di Resilienza e Resistenza con le misure che verranno finanziate con i fondi del Recovery Fund in arrivo quest’anno e nei prossimi a venire con l’intento di rilanciare l’economia dopo la crisi innescata dalla pandemia Covid-19.

Il Superbonus 110%: cosa prevede il PNRR presentato da Mario Draghi

Il  Superbonus al 110% è una maxi agevolazione prevista per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per specifici interventi di efficientamento energetico o di riduzione del rischio sismico degli edifici. La maxi agevolazione fiscale è stata introdotta con il Decreto Rilancio e ha come scopo finale quello di far riprendere l’economia tricolore a seguito della crisi innescata dalla pandemia, intervenendo sul patrimonio immobiliare. Per avere il superbonus occorre rispettare una serie di parametri imposti dalla legge e qualora si opti per la cessione del credito a banche e altri soggetti, la questione si fa ancora più difficile  a livello burocratico.

Ebbene per il superbonus al 110% sono previsti, tra PNRR e Fondo complementare, oltre 18 miliardi di euro e il premier Draghi ci ha tenuto a sottolineare che non vi è alcun taglio. La misura è finanziata fino alla fine del 2022, con estensione al giugno 2023 solo per le case popolari (Iacp) con l’impegno del governo a prorogarlo per tutti al 2023. “Per il futuro, il Governo si impegna a inserire nel disegno di legge di bilancio per il 2022 una proroga dell’ecobonus per il 2023, tenendo conto dei dati relativi alla sua applicazione nel 2021, con riguardo agli effetti finanziari, alla natura degli interventi realizzati, al conseguimento degli obiettivi di risparmio energetico e di sicurezza degli edifici” ha sottolineato Draghi. Inoltre nel mese di maggio, quindi a stretto giro, verrà emanato un decreto che punta a semplificare la misura in modo che tutti possono usare appieno il superbonus al 110%.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

2021-04-28 08:04:36
Link copiato negli appunti