loading

Valvole di ritegno: come scegliere una valvola di non ritorno

Le valvole di ritegno (o di non ritorno), permettono il defluire unidirezionale di fluidi. Perciò sono molto impiegate anche in idraulica e in sistemi fognari.
Le valvole di ritegno (o di non ritorno), permettono il defluire unidirezionale di fluidi. Perciò sono molto impiegate anche in idraulica e in sistemi fognari.

Nel settore dell’idraulica, le valvole sono una componente essenziale, poiché in grado di intercettare o regolare il flusso all’interno di una tubatura. Esistono moltissime tipologie di valvole, ognuna con uno scopo differente, dalle più semplici – come il comune rubinetto di casa – alle più complesse. Di fondamentale importanza è la valvola di ritegno, chiamata altrimenti valvola di non ritorno, ovvero in grado di far defluire acqua, gas o fluidi in generale in un’unica direzione.

Cos’è e come funziona una valvola di ritegno

Come già accennato in precedenza, la valvola di non ritorno sono realizzate in modo da consentire il passaggio di fluidi nelle condotte in una sola direzione. Questa caratteristica è l’elemento che determina i suoi diversi utilizzi. Un esempio è nello scaldabagno di casa, per l’autoclave o ancora la fognatura. Le valvole di ritegno, infatti, possono essere sfruttate anche per evitare un ritorno delle acque dalle reti fognarie, anche in caso di sovraccarichi.

Sono in genere costituite da tre elementi: il corpo, un elemento mobile chiamato “otturatore” (in genere una sfera o un diaframma), una molla e una guarnizione. Il principio di funzionamento sfrutta la differenza di pressione fra la sezione sopra e quella posizionata sotto rispetto all’otturatore. Quando la pressione a valle supera quella a monte, allora l’otturatore si sposta per consentire il passaggio dei fluidi in una sola direzione, indicata da una freccia visibile sul corpo. Viceversa, la molla si azionerà per spingere l’otturatore in sede e chiudere così la valvola.

Criteri nelle scelta di una valvola di non ritorno

Per adattarsi ad ogni esigenza, esistono valvole di ritegno realizzate con differenti materiali, dalla ghisa all’acciaio, fino all’ottone e perfino in plastica. Tuttavia, sebbene la valvola di non ritorno sia in realtà un elemento meccanico piuttosto semplice, non esiste una valvola universale, dal momento che deve adattarsi a diversi fluidi oppure installazioni che ogni volta prevedono caratteristiche meccaniche o idrauliche differenti. In ogni caso, quando si seleziona una valvola di non ritorno, è bene studiare i parametri dell’utilizzo che andremo a farne. Nel caso di sistema fognario, bisognerà tenere a mente materiali di produzione, dimensioni del prodotto e processo di installazione, oltre che la qualità dei materiali con cui è realizzata la valvola.

Tipologie di valvola di ritegno

Esistono diversi modelli di valvole di ritegno. In idraulica le più diffuse sono le valvole a clapet (o a battente), a palla, a ugello Venturi e di fondo. Vediamo come funzionano e come sono strutturate.

Valvola di ritegno a clapet

Swing check valve

Utilizzate anche sulle camere d’aria oppure sui cerchioni dei mezzi, le valvole di ritegno a clapet (chiamate anche “a battente”) vengono sfruttate in idraulica principalmente sulle tubazioni di mandata delle pompe di circolazione (un componente dell’impianto di riscaldamento, indispensabile per avere temperature gradevoli in casa) per direzionarne il flusso dell’acqua. Questo perché dotate – appunto – di un clapet, cioè un organo meccanico, che impedisce il reflusso dei fluidi all’interno di tubazioni oppure impianti.

Un aspetto da tenere in considerazione riguarda la manutenzione delle valvole a clapet. La sua efficienza, infatti, è strettamente legata alla mancanza al suo interno di composti organici, la cui formazione è favorita in genere dai corpi estranei presenti nelle condutture. Per garantire il suo funzionamento al 100% è quindi importante che all’interno della valvola vi sia un filtro, oppure che sia realizzata in modo tale da permettere una facile ispezione che andrà effettuata a valvola chiusa.

Valvola di ritegno a palla

Ball check valve

La valvola di ritegno a palla dispone di un sistema ad azione automatica: quando il flusso si ferma, la palla all’interno del suo corpo torna nella propria sede e blocca, di conseguenza, il reflusso. Ciò fa sì che il suo interno non sia mai ostruito consentendo un passaggio integrale dei fluidi (in gergo tecnico con “ basse perdite di carico”), rendendola quindi una valvola di non ritorno utilissima nel caso di fluidi con particelle (come le acque fognarie), ma non con fluidi aggressivi.

Questo modello di valvola è fra i più efficienti ad uso nei sistemi fognari, specialmente in quelli di case condominiali dove è necessario un drenaggio intenso: in questo caso all’interno della valvola viene inserita una particolare sfera di gomma o metallo a secco nella sua sezione trasversale. La valvola di ritegno a palla – a differenza di quella a clapet – non necessita di alcuna manutenzione e si pulisce automaticamente.

Tipo Venturi

Check valve Venturi type

Esiste poi la valvola di non ritorno ad ugello tipo Venturi. Questo modello è generalmente utilizzato nelle stazioni di pompaggio dal momento che permette la chiusura improvvisa delle condotte evitando il “colpo d’ariete” – un fenomeno idraulico che si presenta quando il flusso di liquido all’interno di una condotta si interrompe bruscamente – per una maggiore sicurezza. Il funzionamento della valvola di ritegno tipo Venturi, a differenza delle altre, è motivato dalla forza di una molla che funziona soltanto quando la velocità del fluido che attraversa la condotta si riduce.

Di fondo

valvola Di fondo

Le valvole a ritegno di fondo vengono solitamente installate sulla condotta di aspirazione. Il loro scopo è quello di filtrare le impurità presenti all’interno della tubazione e per questo motivo sono spesso impiegate nei sistemi delle linee di pompaggio. Il funzionamento di questa valvola ruota attorno all’otturatore che, una volta arrestata la pompa, scende sulla sede del corpo per effetto della gravità.

Marche, modelli e prezzi

Sul mercato esistono moltissimi modelli di valvole di ritegno, che si distinguono per modello, dimensione, materiale e prezzo. Ecco un elenco delle migliori valvole di non ritorno, adatte a tutte le esigenze.

VARIOSAN Set filtri con valvola di ritegno di fondo

VARIOSAN Set filtri con valvola di ritegno di fondo

Questo utile e pratico set di filtri di aspirazione è composto da una valvola di ritegno modello di fondo con cestello in acciaio inossidabile, un ugello per tubo flessibile e una fascetta stringitubo per il montaggio. La valvola di fondo (dimensioni: 3/4″ IG = ca. 24,12 mm) è realizzata in ottone, materiale piuttosto resistente.

Prezzo Amazon: 11,95 euro 

Capricorn Valvola antiriflusso con flap

Capricorn Valvola antiriflusso con flap

La valvola di non ritorno della Capricorn, realizzata in acciaio inox di alta qualità e polipropilene, è particolarmente resistente alle sostanze chimiche aggressive e all’acqua calda fino a 95°, dunque perfetta per proteggere da allagamenti e riflusso di acque reflue o fognature sanitarie. È dotata di aletta in acciaio inossidabile ce impedisce l’ingresso di ristagni e parassiti nelle fogne.

Prezzo Amazon: 26,62 euro 

Hilitand valvola di ritegno a battente

Hilitand valvola di ritegno a battente

La valvola di ritegno della Hilitand è un modello a battente. Realizzata in ottone di alta qualità, dunque resistente e robusta, è particolarmente indicata per installazioni idrauliche. Dalla pressione nominale di 232 psi, è dotata inoltre di filettatura interna standard DN15, adatta per molte connessioni.

Prezzo Amazon: 19,29 euro 

Il montaggio della valvola di ritegno

Installare una valvola di ritegno è piuttosto semplice, dal momento che il loro funzionamento è generalmente automatico e non necessita di appositi processi. Tuttavia in fase di montaggio è fondamentale controllare che la freccia stampata sul corpo sia rivolta nella direzione corretta, in modo da permettere la sua perfetta funzionalità.

Conclusioni

Le valvole di ritegno sono utilizzate in moltissimi campi, dagli impianti idraulici ai sistemi fognari, ma anche per il riscaldamento, il condizionamento o ancora per pneumatici. A rendere queste valvole così versatili è proprio la loro caratteristica di “non ritorno” che impedisce il reflusso dei fluidi e previene tutte le conseguenze ad esso legate. Esistono tantissime tipologie di valvole di ritegno: perciò è bene tenere sempre a mente l’utilizzo per cui si vuole impiegarle e acquistare la valvola più adatta alle proprie esigenze.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

2021-04-28 07:00:06
Link copiato negli appunti