Aggiustatutto.it

Il primo sito italiano sul faidate

Valvola e detentore per termosifoni E-mail
Valutazione attuale: / 84
ScarsoOttimo 
Materiali - Idraulica
Scritto da Massimo Bernardini   

valvola termosifoniIn ogni termosifone o radiatore che dir si voglia, oltre alla valvola di sfiato, deve essere montata una valvola ed un detentore. Questi componenti sono equiparabili ai normali rubinetti. Le differenze sono negli attacchi, specifici per i radiatori e nella struttura, con l'assenza della manopola di chiusura nel detentore.

Entrambi svolgono la funzione di chiudere l'acqua del circuito ed isolare il termosifone.

detentore per termosifoniIl detentore è montato nella parte bassa del radiatore. Come già detto oltre alla chiusura del circuito di ritorno in alcuni casi, in fase di messa a punto dell'impianto è utilizzato anche per bilanciare e regolare il flusso nei radiatori. L'apertura, la chiusura e l'eventuale regolazione si effettua svitando la borchia che copre un foro centrale ed inserendo in esso una chiave a brucola di apposita misura.

 

 

valvola per termosifoni

La valvola è montata nella parte alta del termosifone. Oltre alla chiusura del circuito di mandata, può essere utilizzata dall'utente in maniera diretta e immediata per regolare il flusso e quindi la temperatura del radiatore, aprendo o chiudendo in base all'esigenze del momento.

 

 

 

Note: Quasi tutti gli attacchi dal lato termosifone sono unificati con misura da 1/2 pollice o 3/8. Gli attacchi dal lato muro differiscono dal tipo e dal diametro di tubo utilizzato. Ad esempio due misure più comuni per il tubo in rame, 12mm o 14mm. Le valvole Termostatizzabili possono anche essere utilizzate come detentore.

 

Commenti  

 
0 #37 Aggiustatutto.it 2014-11-07 18:29
Citazione sordario:
ciao,ogni anno al riavvio dei riscaldamenti centralizzati ho un termosifone tipo scaldasalviette , posto più in alto degli altri, che non scalda bene. l'anno scorso i tecnici dell'ipianto centrale avevano agito sul termosifone, chiudendo ed aprendo il detentore e la valvola, oltre che lo sfiato, ed il termosifone poi funzionava bene. non ricordo però la sequenza che avevano usato, e non riesco ad ottenere lo stesso effetto. sapreste suggerirmi qualcosa?

ciao, devi eseguire lo spurgo dell'aria, questa è la guida http://www.aggiustatutto.it/faidate-lavori/idraulica/303-come-eliminare-laria-in-un-impianto-di-riscaldamento.html essendo il tuo un impianto centralizzato ti limiterai all'apertura della valvola di sfiato.
Citazione
 
 
0 #36 Aggiustatutto.it 2014-11-07 18:04
Citazione Vittorio57:
Buongiorno, in primavera mi è stato rifatto limpianto di riscaldamento a seguito ristrutturazion e di appartamento. Ora i caloriferi sono stati messi infunzione dal condominio, ma i miei non funzionano. L'acqua c'è, ho provveduto allo sfiato, puo essere che siano chiusi i detentori? Posso tranquillamente aprirli senza inconvenienti? oppure c'è un aprocedura particolare da eseguire?
Ringrazio per la risposta.
Cordiali saluti.

ciao Vittorio, verifica...probabilmente sono rimasti chiusi. Nessun particolare accorgimento.
Citazione
 
 
0 #35 Aggiustatutto.it 2014-11-07 17:47
Citazione Diego Spineda:
Salve,nella mia cucina è stato tolto un termosifone ma hanno lasciato i tubi che adesso inesorabilmente perdono...esiste qualche rubinetto da montargli per evitare la perdita? Grazie vi auguro una buona giornata

ciao Diego, si suppone siano presenti valvola e detentore. La sostituzione di questi prevede lo svuotamento dell'impianto o parte di esso. Puoi in alternativa recarti in termoidraulica e chiedere di applicare due tappi in uscita, ti forniranno il necessario.
Citazione
 
 
0 #34 sordario 2014-10-25 10:57
ciao,ogni anno al riavvio dei riscaldamenti centralizzati ho un termosifone tipo scaldasalviette , posto più in alto degli altri, che non scalda bene. l'anno scorso i tecnici dell'ipianto centrale avevano agito sul termosifone, chiudendo ed aprendo il detentore e la valvola, oltre che lo sfiato, ed il termosifone poi funzionava bene. non ricordo però la sequenza che avevano usato, e non riesco ad ottenere lo stesso effetto. sapreste suggerirmi qualcosa?
Citazione
 
 
0 #33 Vittorio57 2014-10-24 08:01
Buongiorno, in primavera mi è stato rifatto limpianto di riscaldamento a seguito ristrutturazion e di appartamento. Ora i caloriferi sono stati messi infunzione dal condominio, ma i miei non funzionano. L'acqua c'è, ho provveduto allo sfiato, puo essere che siano chiusi i detentori? Posso tranquillamente aprirli senza inconvenienti? oppure c'è un aprocedura particolare da eseguire?
Ringrazio per la risposta.
Cordiali saluti.
Citazione
 

Aggiungi commento

Il commento deve essere breve e strettamente inerente all'argomento trattato. Prima di postare il commento sfoglia quelli già presenti, potresti trovare la tua risposta.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Chiudi finestra X

evita il banner esegui
il login o registrati