loading

Termostato e cronotermostato

Il termostato e cronotermostato, necessari per accendere o spegnere la caldaia: vediamo le differenze principali e come posizionali.
Il termostato e cronotermostato, necessari per accendere o spegnere la caldaia: vediamo le differenze principali e come posizionali.

Il termostato o il più completo cronotermostato per riscaldamento, sono entrambe utilizzati per accendere e spegnere la caldaia in funzione della temperatura ambiente.

Il termostato ha solo il controllo automatico della temperatura e l’impianto di riscaldamento può essere messo in off soltanto manualmente, mentre il cronotermostato gestisce anche i tempi di funzionamento.

termostato meccanico per riscaldamento condizionamentoPrincipali regolazioni.
Termostati meccanici: la sola regolazione presente è la manopola della temperatura e l’interruttore ON OFF.

termostato ambiente digitaleTermostati digitali: le regolazioni sono simili a quelle presenti nei cronotermostati digitali tranne chiaramente i riferimenti ai tempi che quì non esistono.

Cronotermostati elettromeccanici (analogici) e digitali: si può ottenere una più superficiale gestione della temperatura con un cronotermostato elettromeccanico e analogico, fino ad arrivare ad un controllo dettagliato con un modello digitale.

cronotermostato elettromeccanico analogicoIl cronotermostato elettromeccanico controlla in automatico i tempi di funzionamento per mezzo dei cavalieri (piccole leve a due posizioni) disposti intorno all’orologio. Con questi è possibile programmare l’orario di funzionamento della caldaia e quindi abilitare il controllo della temperatura ambiente gestita dalla regolazione termostatica. Quando le manopole di regolazione temperatura sono due, si possono ottenere due differenti temperature, giorno (confort) e notte (eco) dipendentemente dalla posizione dei cavalieri sull’orologio.

cronotermostato digitaleNel cronotermostato digitale, scompaiono i cavalieri (elettromeccanici) e le manopole (analogiche). Il dispositivo ha un display e le impostazioni possono essere variate entrando nel menù di programmazione. Oltre alla normale programmazione giornaliera, alcuni modelli offrono il conteggio delle ore di funzionamento dell’impianto, la regolazione della temperatura di ON e OFF (differenziale), la programmazione settimanale dove si possono variare in base al giorno della settimana, temperatura e orario di funzionamento (confort eco) e molto altro.

Dove montarlo.
Di regola il termostato o cronotermostato va posizionato ad un’altezza di circa 1,50m da terra, lontano da elementi che possano influenzare rapidamente la lettura della temperatura, quindi non sopra termosifoni e non in prossimità di porte o finestre.

Collegamenti elettrici.
Due dei più comuni collegamenti di un termostato o cronotermostato.
schema collegamento termostato caldaiaschema collegamento termostato elettrovalvola

Primo schema: il termostato chiude elettricamente i due morsetti presenti sulla scheda caldaia, riconoscibili dalla serigrafia e dalla presenza del ponticello che deve essere rimosso.
Secondo schema: il termostato non agisce direttamente sulla caldaia ma apre e chiude un elettrovalvola. L’elettrovalvole sono utilizzate su appartamenti con più di un piano, dove su ogni piano è montato il termostato che comanda l’apertura e la chiusura del rispettivo circuito di riscaldamento.

N.B. Per queste ed altre tipologie di collegamento fate sempre riferimento agli schemi dei prodotti acquistati.
Prima di eseguire qualsiasi collegamento togliere sempre tensione all’impianto elettrico.
Gli stessi termostati possono essere utilizzati anche per comandare apparati di condizionamento o raffrescamento. Quindi in molti dei termostati meccanici il collegamento elettrico da utilizzare sarà COM e N.C. mentre in quelli digitali il funzionamento estate (raffrescamento) e inverno (riscaldamento) deve essere impostato da menù.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

2013-12-07 15:03:50
Link copiato negli appunti