loading

Come eliminare l'aria in un impianto di riscaldamento

A volte l'impianto di riscaldamento può non funzionare correttamente, vediamo come spurgare l'aria dal termosifone per risolvere il problema.
A volte l'impianto di riscaldamento può non funzionare correttamente, vediamo come spurgare l'aria dal termosifone per risolvere il problema.

Uno dei difetti ricorrenti in un impianto di riscaldamento è la formazione di aria all’interno dei radiatori. La presenza di queste bolle d’aria, non permette un riscaldamento omogeneo nella zona alta del radiatore e in alcuni casi, provoca un fastidioso rumore di caduta d’acqua.

In questi casi è necessario spurgare l’aria.
L’operazione seguente deve essere eseguita con l’interruttore di comando generale della caldaia in posizione off.
Sul pannello frontale della caldaia, vi è il manometro che indica la pressione dell’impianto.

Nella parte bassa della caldaia, deve essere presente un rubinetto, che collega l’impianto dell’acqua diretta, all’impianto di riscaldamento e serve a reinserire acqua nel circuito. Aprite questo rubinetto e controllate che la lancetta del manometro salga fino a stabilizzarsi, facendo attenzione che la pressione non superi i 2,5BAR delimitata solitamente da una fascia rossa.

manometro termometroIn questo indicatore nella parte bassa è alloggiato il manometro, nella zona alta il misuratore di temperatura della caldaia.
CONTINUA>>

Passate ora all’interno della casa.
Assicuratevi che tutte le valvole e detentori dei radiatori (termosifoni) siano aperti. Procuratevi un recipiente e dal radiatore più lontano, rispetto all’ubicazione della caldaia, iniziate a fare uscire l’aria, aprendo la valvola di sfiato posta in alto, nel lato opposto al rubinetto d’apertura-chiusura.

Fate uscire l’acqua, fin quando il getto diventa costante e ripetete l’operazione su tutti i radiatori.
Chiudete il rubinetto della caldaia aperto in precedenza e ristabilite la pressione ad 1BAR agendo sulla valvola di sfiato di uno dei radiatori.
termosifone radiatore
Accendete la caldaia e controllate che tutti i radiatori si scaldino uniformemente nella parte alta.
In caso contrario ripetete l’operazione.

Video riassuntivo

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

2010-06-16 12:50:20
Link copiato negli appunti