Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Pin It

temporizzatore luci scaleÈ possibile impiegare il temporizzatore luci scale in molte altre situazioni. Supponiamo di volere accendere automaticamente le luci del box o del giardino, abbinando tale dispositivo all'apertura automatica della porta o del cancello.

Molte centrali apriporta sono già provviste di un'uscita, definita luce di cortesia, alle quali è possibile collegare una lampada che rimane accesa per un tempo più o meno variabile.

Nelle centrali che non hanno la luce di cortesia, si può ovviare con l'utilizzo del del relè o temporizzatore luci scale. Sulla centrale di comando del cancello o porta, convergono molti fili tra i quali anche quelli del motore. La serigrafia presente su tutte le centrali, permette d'individuare tali fili tramite questa simbologia.

collegamento motore centrale cancello a timer
Questa è la simbologia presente sulle centrali di comando per cancelli automatici. Nei cancelli a due ante questa si ripete due volte e se indicato prenderemo in considerazione il motore numero 2.

Collegamenti tra temporizzatore e centrale apriporta.
Il morsetto 4 è connesso alla centrale con un filo sul rispettivo morsetto motore di apertura AP. I due fili delle lampade sono collegati ai morsetti 1 e 2 del dispositivo temporizzatore. Ai morsetti 1 e 3 del temporizzatore, si applicano i fili di alimentazione 220V già presenti in scatola e opportunamente protetti da un interruttore differenziale.

collegamento rele luci scale a centrale apriporta
Schema di collegamento di un relè luci scale ad una centrale apricancello automatico. Anche se questo schema accomuna molti tipi di temporizzatori, fate riferimento allo schema in abbinamento al dispositivo, fornito dalla casa costruttrice.

Una volta terminati i collegamenti, vi è la probabilità che il circuito non funzioni. In questo caso sarà sufficiente invertire soltanto i due fili di alimentazione del temporizzatore. Ricordatevi sempre di agire in sicurezza, togliendo tensione all'impianto prima d'intervenire.

Queste istruzioni sono valide per motori di automatismi funzionanti a 230V.

Pin It