Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Pin It

quadro elettricoQuesta è una tecnica fondamentale per risalire all'origine dei guasti negli impianti elettrici. Un guasto elettrico provoca lo scatto di un interruttore di protezione

magneto-termico,  differenziale,  o magneto-termico-differenziale,  lasciando il locale o parte di esso al buio e senza tensione.

Nel caso sia l’interruttore di protezione generale (ossia l’interruttore a monte di tutti gli altri) ad intervenire, si procede portando in posizione “of” (spento) tutti i restanti interruttori di protezione dell’impianto.
Ripristinare l’interruttore generale e successivamente, uno alla volta, ripristinare i restanti interruttori di protezione. Il ripristino di uno di questi provocherà lo scatto dell’interruttore generale.
A questo punto è stata individuata la zona in cui il guasto ha luogo.
È possibile ripristinare tutti gli interruttori di protezione, tranne logicamente quello che fa capo alla zona guasta.
Scollegare tutti gli elettrodomestici e qualsiasi altro apparato elettrico collegato alla zona e provare a ripristinare l’interruttore di protezione di zona.
A questo punto vi sono due possibilità:
A) questa operazione non determina lo scatto dell’interruttore generale (come in origine) ed è possibile identificare il guasto ripristinando uno per volta gli apparati elettrici prima scollegati.
B) questa operazione determina lo scatto dell’interruttore generale (come in origine) ed è necessario rivolgere attenzione su plafoniere, lampade ed eventuali luci e prese esterne. Se anche questi controlli preliminari non danno esito positivo si deve intervenire sulla rispettiva scatola di derivazione. Dopo avere individuato la scatola di derivazione di zona scollegare tutte le coppie di fili elettrici collegate alla linea dell’interruttore di protezione di zona. Ridare tensione all’impianto e ripristinare anche l’interruttore di zona. A questo punto l’esito deve essere positivo, ossia non deve intervenire nessun interruttore di protezione. Il ripristino di una delle coppie di fili, causerà l’intervento dell’interruttore di protezione. Sarà sufficiente seguire il percorso di questa coppia di fili per individuare il guasto.

Agite sempre in sicurezza togliendo tensione a tutto l’impianto durante le fasi di collegamento delle coppie di fili.

Commenti  

0 #13 apos35 2017-05-05 19:10
Ciao aggiustatutto,quando parli di intervenire sulla scatola di derivazione di zona e scollegare tutte le coppie di fili elettrici collegate alla linea dell’interruttore di protezione di zona,intendi anche il filo di terra?
Grazie e saluti,enzo.
Citazione
+1 #12 Aggiustatutto.it 2017-02-12 18:13
Citazione Mario Luigi:
Salve,ogni tanto scatta il differenziale dentro casa,premetto che sono quattro linee separate collegate ad un solo contatore da 4,5 Kw quando succede non c'è concomitanza di prelievo e il distacco è per tutti e 4 di cui uno è dotato di inverter sotto carico ma non in uso.Come ovviare?Mi è stato suggerito di sostituire differenziali in uso con il tipo B , che fare? Grazie

ciao Mario, se le verifiche interne all'appartamento non hanno dato alcun esito, prova a sostituire il differenziale con uno antidisturbo.
Citazione
0 #11 Mario Luigi 2016-10-24 14:11
Salve,ogni tanto scatta il differenziale dentro casa,premetto che sono quattro linee separate collegate ad un solo contatore da 4,5 Kw quando succede non c'è concomitanza di prelievo e il distacco è per tutti e 4 di cui uno è dotato di inverter sotto carico ma non in uso.Come ovviare?Mi è stato suggerito di sostituire differenziali in uso con il tipo B , che fare? Grazie
Citazione
0 #10 Aggiustatutto.it 2013-03-08 17:38
Citazione lionard1985:
salve.mi scatta spesso il differenziale con una linea luce di 8 plafoniere ma cn 4 accensioni, e due motori di serranda.mi scatta sia cn le luci accese e se accendo anche una plafoniera e alzo la serranda dopo un pò mi scatta.con le luci spente però la serranda funziona correttamente.Credete ke sono tutti i reattori in dispersione?per favore salvatemi perchè sto impazzendo!!!!!!

ciao Lionard, devi verificare i collegamenti alle lampade ed ai rispettivi deviatori invertitori, potresti avere utilizzato una fase non proveniente dallo stesso differenziale. Se il difetto continua posta nel forum.
Citazione
+1 #9 lionard1985 2013-02-19 18:03
salve.mi scatta spesso il differenziale con una linea luce di 8 plafoniere ma cn 4 accensioni, e due motori di serranda.mi scatta sia cn le luci accese e se accendo anche una plafoniera e alzo la serranda dopo un pò mi scatta.con le luci spente però la serranda funziona correttamente.Credete ke sono tutti i reattori in dispersione?per favore salvatemi perchè sto impazzendo!!!!!!
Citazione
0 #8 Aggiustatutto.it 2012-11-03 19:09
Citazione carlo alberto inzoli:
parti comuni del mio residence saltano sempre di notte dopo qualche ora che ha piovuto.ho gia' provato con il posizionamento di tutti gli interruttori su OFF e ripristinarli progressivamente dopo aver posizionato il generale su ON ma a quel punto non salta piu' niente e non riesco a capire dove sta il guasto o cosa/dove e' il problema...Mi potrebbe dare altri aiuti o indicazioni su come scovare il problema?

ciao Carlo, mancano molti elementi per poterti dare maggiori consigli. Comunque esegui questa procedura immediatamente dopo lo scatto dell'interruttore. Apri un post nel forum e inserisci più informazioni, differenziale a monte, quanti magnetotermici, cosa comandano, ecc
Citazione
+3 #7 carlo alberto inzoli 2012-10-17 10:00
parti comuni del mio residence saltano sempre di notte dopo qualche ora che ha piovuto.ho gia' provato con il posizionamento di tutti gli interruttori su OFF e ripristinarli pregressivamente dopo aver posizionato il generale su ON ma a quel punto non salta piu' niente e non riesco a capire dove sta il guasto o cosa/dove e' il problema...Mi potrebbe dare altri aiuti o indicazioni su come scovare il problema?
Citazione
+1 #6 Aggiustatutto.it 2010-12-17 23:07
Citazione saverio:
Ho un quadro con un differenziale puro e svariati interruttori magnetotermici di linea, ogni tanto mi scatta il differenziale. come faccio a trovare la dispersione dal momento che scatta anche dopo diverse ore e l'impianto alimenta un esercizio commerciale dove mi necessitano tutte le linee?
GRAZIE.

Ciao Saverio, è uno dei guasti più difficili da individuare. Supponendo il corretto funzionamento del differenziale. Puoi acquistare un interruttore differenziale puro (che chiameremo A) con corrente differenziale inferiore a quella del generale a monte (che chiameremo B). Trova uno spazio nel quadro e colleghi gli ingressi di A in parallelo agli ingressi di B. Togli i cavi in ingresso al primo magnetotermico (isolandoli) e collegni ad esso le uscite di A. In questo modo hai alimentato un ramo del circuito con un differenziale dedicato e dovrai procedere man mano per esclusione, aspettando lo scatto del differenziale. Esegui i collegamenti provvisori con sezioni di fili adeguate togliendo tensione all'impianto.
Citazione
+3 #5 saverio 2010-12-10 15:18
Ho un quadro con un differenziale puro e svariati interruttori magnetotermici di linea, ogni tanto mi scatta il differenziale. come faccio a trovare la dispersione dal momento che scatta anche dopo diverse ore e l'impianto alimenta un esercizio commerciale dove mi necessitano tutte le linee?
GRAZIE.
Citazione
0 #4 Aggiustatutto.it 2010-11-15 23:26
Citazione bielle80:
E se non esistono gli iterruttori di protezione di zona,ma soltanto l'interruttore generale,come si fa a trovare un guasto all'impianto?

In questo caso devi intervenire sulla scatola di derivazione principale o secondarie, aprendo i collegamenti.
Citazione