loading

Come si elimina l'aria dai termosifoni?

Se il termosifone si scalda a metà, la colpa è dell'aria contenuta al loro interno: è possibile eliminarla in autonomia, ma è necessario seguire alcuni semplici passaggi
Se il termosifone si scalda a metà, la colpa è dell'aria contenuta al loro interno: è possibile eliminarla in autonomia, ma è necessario seguire alcuni semplici passaggi

Durante la stagione invernale, non è raro che dopo tanti mesi di inattività i termosifoni non funzionino in maniera eccellente, scaldandosi soltanto a metà ed emettendo un rumore lento e fastidioso, molto simile a quello di un rubinetto che perde acqua. Alla base di questo piccolo problema è la presenza di aria al loro interno, causata da un frettoloso riempimento iniziale che genera sacche d’aria, dalla presenza di gas disciolti nell’acqua oppure ancora da perdite. Come si elimina l’aria dai termosifoni?

Eliminare l’aria dai termosifoni è un’operazione che può essere facilmente eseguita in autonomia, ma è necessario seguire alcuni passaggi con attenzione. Il primo, fondamentale step è regolare la pressione della caldaia: bisogna, in primo luogo, spegnerla e attendere circa un’ora, dopodiché cercare il manometro su cui è indicata la pressione. Appena al di sotto si trova un rubinetto, che va aperto fino a che la lancetta sul manometro si stabilizza non oltre i 2.5 BAR.

Il termosifone è, generalmente, dotato di due valvole e di un detentore: una di queste è la valvola di sfiato, che si riconosce in genere perché senza manicotto. Prima di procedere all’operazione bisogna dotarsi di un contenitore per raccogliere l’acqua che verrà rilasciata dal termosifone. Con una chiave (se non si dispone di una, è acquistabile per pochi euro) la valvola va ruotata, aperta e dunque lasciata sfiatare finché il getto d’acqua diventerà costante. Per completare l’operazione è necessario richiudere la valvola e poi chiudere il rubinetto che si trova sotto il manometro della caldaia, per ristabilire così l’adeguata pressione. Infine riaccendere la caldaia e controllare che tutto sia andato a buon fine.

Questi passaggi sono validi per termosifoni di qualsiasi misura e dimensione, ma nel caso in cui si abiti in un condominio con riscaldamento centralizzato, il passaggio per regolare la pressione della caldaia può essere tranquillamente saltato dal momento che l’impianto è studiato per gestire e regolare autonomamente la giusta pressione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

2021-07-07 07:00:24
Link copiato negli appunti