loading

Attrezzi per lavorare il legno a mano: gli strumenti migliori (elettrici e non)

Lavorare il legno è un'arte antica che richiede manualità e la giusta attrezzatura, vediamo gli attrezzi per lavorare il legno più comuni
Lavorare il legno è un'arte antica che richiede manualità e la giusta attrezzatura, vediamo gli attrezzi per lavorare il legno più comuni

Il legno è uno dei materiali che l’uomo ha sempre lavorato sin dall’antichità per la facilità di lavorazione e per la buona resistenza che offre per gli impieghi più disparati. In questo articolo vedremo gli attrezzi per lavorare il legno che occorrono per fare delle lavorazioni sul legno.

La lavorazione del legno: consigli pratici

Ecco alcuni consigli e attrezzi per lavorare il legno. Usare il più possibile la morsa per tenere fermo il pezzo da lavorare, è più sicuro e si lavora meglio. Se si deve fare qualche lavorazione particolare su un asse di legno sarebbe da evitare, se possibile, di farla sui cosiddetti “nodi” del legno, è una delle parti più critiche e in alcuni casi si potrebbe verificare una rottura o la fuoriuscita del nodo stesso ottendo quindi un poco gradevole buco. Se si sta praticando un taglio di un’asse con la sega a mano può essere utile preventivamente applicare del nastro adesvo lungo la linea di taglio, così facendo si evitano sfragiamenti in quella zona ottenendo un taglio pulito.

Gli strumenti indispensabili

Vediamo ora quali sono gli attrezzi per lavorare il legno indispensabili, ce ne sono di manuali ed elettrici, ma per ottenere buoni risultati sono la base di partenza.

Metro a nastro

Metro a nastro

E’ lo strumento indispensabile per eccellenza, non si possono fare progetti senza prendere le misure, inoltre per realizzare particolari occorre una certa precisione, per realizzare per esempio tagli, incastri e fori. Un metro a nastro (detto anche flessometro) da 5 metri è più che sufficiente per la maggior parte dei lavori, probabilmente è uno di quegli strumenti che si ha già in casa.

Prezzo Amazon:  

Squadra da falegname

 

Squadra da falegname

Altro strumento molto utilizzato in falegnameria è la squadra, utile per assemblare pezzi in modo preciso con angoli a 90 e a 45°. Ci sono molti tipi di squadre, dalla più semplice in alluminio/acciaio inox a quelle combinate che riportano un comodo righello, un taglio a 45° e il classico 90° e qualcuna anche un goniometro per misurare gli angoli. Alcune squadre dispongono inoltre di una livella e uno spillo sfilabile dalla sua sede per incidere sul legno come riferimento (vedi figura sopra).

ASIN: B08JLYN5FL

Prezzo Amazon: 10,99 Euro

Compasso da falegname

Compasso da falegname

Un altro strumento abbastanza utilizzato è il compasso da falegname, anche qui ce ne sono di tanti tipi , piccoli e grandi. Realizzato spesso in acciaio è molto utile per tracciare cerchi perfetti ma anche riportare la stessa misura in modo ripetuto sul pezzo da lavorare, è più veloce, immediato e preciso che usare continuamente un metro.

ASIN: B07TJGFB44

Prezzo Amazon: 15,89 Euro

 

Martello

Martello

Quasi scontato dirlo, uno degli attrezzi che assolutamente non può mancare nel nostro laboratorio, il martello. Anche in questo caso ce ne sono di molti tipi, principlamente si differenziano per la grammatura e il loro campo d’impiego. Alcuni martelli hanno nella parte superiore un incavo per togliere i chiodi, altri hanno una seconda testa battente (anche in plastica o in gomma), il manico poi può essere in legno o in fibra di vetro, più resistente e duraturo. Il consiglio è di averne almeno 2, magari con peso diverso, diciamo di 200 e 300gr ma dipende molto da quello che si vuol fare e dalle abitudini.

Prezzo Amazon:  

Morsa

 

Morsa

Altro strumento che non può mancare per il nostro lavoro sul legno, la morsa. E’ fondamentale in quanto nei lavori ci troviamo spesso ad usare entrambe le mani, assicura poi una maggior presa rendendo il pezzo da lavorare ben fermo, si ottiene così una precisione di lavoro e anche una sicurezza superiore, evitando che ci si faccia male. Ci sono molte morse sul mercato, se si fanno anche altri lavori con il metallo scegliere una buona morsa robusta. Se invece si vuole qualcosa di specifico si può scegliere la morsa da falegname, da notare che quest’ultima a differenza di quella generica ha una maggiore escursione delle ganasce per stringere per esempio una tavola.

Prezzo Amazon:  

Morsetti

Morsetti

I morsetti sono sempre utili averli a portata di mano, aiutano a tenere fermi assi di legno lunghe, ma sopratutto sono fondamentali per tenere unite parti di legno da incollare fino a presa avvenuta, semplificano molto il lavoro. Ci sono anche quelli angolari utili per tenere serrati 2 assi di legno con angolo retto. Sono formati da una barretta di acciaio sul quale scorre una parte mobile fino alla posizione voluta, il serraggio vero e proprio invece avviene per mezzo di una vite. E’ bene averne diversi magari piccoli e grandi per ogni esigenza.

Prezzo Amazon:  

Lime

Lime

Potevano mancare lime e raspe per la lavorazione del legno ? Certamente no, molto utili per allargare fori, limare angoli, creare smussature,ecc. La differenza tra i 2 tipi risiede nella quantità di materiale asportato, le raspe asportano più materiale ma il lavoro finito è grezzo. Le lime invece servono per le rifiniture e per asportare poco materiale oltre che a dare una prima levigatura alla superficie interessata. Lime e raspe possono avere sezione rettangolare, a mezzaluna, tonda, triangolare, ecc . Si fa notare che il movimento utile per lime e raspe è solo quello in avanti, solo in questo movimento va data una leggera pressione, se si fa la stessa cosa anche tirando, oltre ad un’asportazione del materiale quasi nulla si rischia di usurarle precocemente, ovviamente non vanno usate su metallo o altri materiali. E’ utile avere un set minimo di 6 pezzi sia per le lime che per le raspe in modo da affrontare qualsiasi lavoro.

Prezzo Amazon:   

Sega a mano

Sega manuale

Utensile praticamente scontato per un addetto ai lavori del legno, le operazioni di taglio sono piuttosto frequenti, non può assolutamente mancare.
Ce ne sono di molti tipi e dimensioni, ad arco, dritta, quella per tagli di precisione, ecc.

Prezzo Amazon:  

Sega circolare

Sega Circolare DEWALT

Per piccoli e pochi tagli può bastare una sega manuale, in progetti un pò più complessi dove si devono realizzare tagli di numerosi assi di legno,anche di un certo spessore, sarebbe meglio munirsi di una sega circolare. Con questo elettroutensile il lavoro scorre più velocemente e i tagli sono dritti e puliti, c’è anche la possibilità di effettuare tagli di 45°. Si raccomanda massima attenzione nell’uso e l’utilizzo di aspiratori da colle gare alla macchina per la rimozione della polvere.

Prezzo Amazon:  

Seghetto alternativo

Seghetto alternativo Bosch

Altro strumento molto usato per la lavorazione del legno è il seghetto alternativo, utile soprattuto per realizzare finestre in pannelli e particolari visto la sua manovrabilità e la precisione. Anche in questo caso, compatibilmente con le possibilità dell’elettroutensile, si possono eseguire tagli precisi dritti e a 45° a seconda delle necessità. Si raccomanda particolare attenzione nell’uso.

Prezzo Amazon:  

Trapano avvitatore

Trapano Avvitatore Einhell

Si possono avvitare le viti con il comune cacciavite, ma quando sono tante, di sezione un pò più grande o lunghe, si farà una grande fatica e queste operazioni si presentano molto spesso in questo ambito. Meglio optare per un trapano avvitatore, permette di avvitare/svitare con una certa velocità e con il minimo sforzo. Il trapano poi è molto utile per realizzare fori con le opportune punte rigorosamente per legno. Se possibile dotarsi di 2 batterie per evitare di rimanere a secco a metà del lavoro.

Prezzo Amazon:  

Pialla manuale

 

Pialla manuale

Non può mancare tra i propri attrezzi per la lavorazione del legno una pialla manuale, serve per asportare piccole fettine di materiale e le migliori permettono anche un taglio obliquo con la regolazione precisa della profondità. Va usata sempre con 2 mani e il movimento è solo in avanti, prestare attenzione alla lama che è molto affilata.

Prezzo Amazon:  

Pialla elettrica

Pialla elettrica

Controparte elettrica della pialla manuale, con questa è possibile fare lunghi lavori senza fatica, si distingue inoltre per la maggiore precisione essendo dotata di  guide e un funzionamento omogeneo. Ottima su superfici ampie o quando si devono lavorare numerosi pezzi.

Prezzo Amazon:  

Carta vetrata

Carta vetrata

Può sembrare banale ma la carta vetrata è oltremodo utile in molte occasioni, usata principalmente per rifinire e levigare. Si consiglia averne a portata di mano almeno di 3 grane diverse : grossa, media e fine. Può ssere utile e in modo più maneggevole usare la carta vetrata con l’apposito supporto.

Prezzo Amazon:  

Scalpelli

Scalpelli per legno

Non possono mancare tra i propri attrezzi un set di buoni scalpelli. Molto utili per praticare intagli, asportare sezioni circoscritte di materiale, ecc. Avere un set completo permette di affrontare qualsiais tipo di lavoro.

Prezzo Amazon:  

Banco da lavoro

E’ il supporto su cui lavoreremo e poseremo alcuni nostri strumenti durante la lavorazione. Se si possiede già andrà bene anche un tavolo dismesso, purchè sia robusto, è utile posizionarlo contro una parete o un angolo per avere maggiore stabilità.

Rastrelliera

Rastrelliera per attrezzi

Una rastrelliera come quella in figura permette di avere a disposizione sempre tutti i nostri attrezzi in modo ordinato e a portata di mano, così facendo si lascia il banco da lavoro sgombero e si perde meno tempo nel cercare quello che ci serve, inoltre aumenta la sicurezza nel luogo di lavoro.

Prezzo Amazon:  

Conclusione

Se si hanno gli attrezzi per lavorare il legno giusti lavorarlo è relativamente facile. Non per forza bisogna acquistare tutto subito per iniziare a lavorare, alcuni degli utensili e strumenti elencati costano pochi euro, altri comportano la spesa di qualche decina di euro in più ma parliamo sempre di prezzi molto abbordabili.

Per alcuni attrezzi tenere presente che una loro eventuale caduta può compromettere la sua funzione principale, è il caso per esempio degli scalpelli e pialle manuali, le lame potebbero rovinarsi.

Stessa cura si dovrebbe dedicare alla strumentazione, squadre in l’alluminio potrebbero danneggiarsi con cadute o urti.

Quando si effettuano dei lavori mettersi sempre su una superficie stabile e in modo confortevole, evitare di avere molti attrezzi sparsi sul tavolo che creano confusione, intralcio e possibili pericoli.

Fondamentale è prestare attenzione con alcuni utensili con lame affilate, nonché quelli elettrici che possono arrecare gravi infortuni se usati con una certa leggerezza, l’uso di guanti adatti, occhiali protettivi e mascherina è d’obbligo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

2021-06-25 07:00:42
Link copiato negli appunti