loading

Piante da appartamento: resistenti e facili da curare (quali scegliere)

Consigli e suggerimenti per la scelta delle vostre piante da appartamento, dalle piante da fiore con poca luce e quelle resistenti al freddo.
Consigli e suggerimenti per la scelta delle vostre piante da appartamento, dalle piante da fiore con poca luce e quelle resistenti al freddo.

Quando proviamo ad arricchire il nostro ambiente con delle belle piante da appartamento, prima di rivolgerci al vivaista di fiducia è consigliato capire quali piante possano essere più adatte al nostro caso. Tutte le piante hanno bisogno di luce, molte non necessitano di tante cure, alcune basta annaffiarle. Qui una semplice guida a quali scegliere per arredare semplicemente casa tua!

Ogni estate restiamo affascinati dalle fioriture e dal verde che ci circonda, e vorremmo portarne un pezzetto a casa nostra con delle piante da appartamento resistenti e facili da curare, ma non tutti hanno le capacità necessarie per gestire piante da interno sofisticate e in molti si scoraggiano alle prime foglie gialle.

Consigli sulla manutenzione delle piante da interni

Prendersi cura di una pianta a volte richiede semplici piccoli gesti, come trovare lo spot migliore per la specifica pianta e non stressarla spostandola di continuo, cambiare la terra dei vasi almeno una volta l’anno, per aiutare le radici a restare forti e sane. Radici sane daranno foglie e fiori più belli nel momento di fioritura, ed è per questo che dobbiamo stare attenti ed evitare di “affogarle”.

gardening

Le foglie gialle spesso indicano una radice troppo annaffiata: non vi fidate dell’aspetto della terra nel vaso, e ricordate di controllare il sottovaso, che spesso diventa una piccola palude autonoma. Spesso la pianta vi suggerisce da sola quando ha sete e quando ha troppa acqua, e se può sembrarti strano, tantissimi consigliano di parlare con le piante, di dire loro ciò che vorremmo che facessero, e in qualche modo pare che anche questo funzioni… per il resto, le piante come è noto hanno bisogno di calore solare, quindi non pensate di poterla fare franca se cercherete di sostituirlo con i caloriferi, o alla lunga moriranno.

Un ultimo consiglio riguarda non le piante in sé, ma il luogo in cui vivranno e germoglieranno, dandoci splendide soddisfazioni floreali: i vasi.

vasi piante

Ad ogni pianta il suo vaso, alcuni più larghi, altri più bassi o sospesi, o realizzati con materiale di recupero come cassette della frutta per edere e rampicanti o barattoli di latta per le piante grasse o i fiori di campo.

Bene, fino a qui niente di difficile, ora veniamo alla scelta. Di seguito riportiamo alcune delle piante più facili da curare e alcune tra le più resistenti al freddo o adatte a quegli spazi della casa di rado raggiunti dalla luce naturale.

  • Piante da appartamento da fiore
  • Piante da appartamento con poca luce
  • Piante da appartamento resistenti e autonome

Piante da appartamento da fiore

piante da fiore

Di seguito abbiamo scelto e riportato alcune delle piante da fiore più facili da reperire e da curare, per arredare il tuo appartamento donando al tuo ambiente un tocco floreale:

Violetta africana

violetta africana

è il nome comune della Saintpaulia, dalla famiglia delle Gesneriaceae, originarie appunto dell’africa. Scoperte in Tanzania, questi bei fiori addobbano i nostri appartamenti richiedendoci poche attenzioni e donandoci una fioritura lunga e piena. Il nome Violetta non è da associarsi alla famiglia delle violacee quanto, dunque, al tipico colore del fiore al naturale, seppure in commercio esistano vari ibridi dai colori più tenui come il bianco o il rosa, o più stravaganti come il blu.

La Violetta Africana necessita di una buona illuminazione suppur non sopportando i raggi diretti del sole, come molti fiori da bosco. È dunque importante annaffiare le radici dal basso, riempiendo il sottovaso e aspettando che la pianta la assorba, una ventina di minuti, e poi eliminare l’acqua in esubero.  Evitare di bagnare foglie e fiori.

Prezzo Amazon:  

Orchidee

Orchidee

Come forse saprai, le orchidee sono tra i fiori da appartamento più diffusi, e oggi, grazie alla diffusione di specie più adatte al nostro clima, divenute di più facile coltivazione e dando alla vastissima gamma di specie e sottospecie presenti oggi in commercio, molti dei quali ibridati per rendere il fiore più resistente e di facile cura, una diffusione globale. Le Orchidaceae vengono considerate delle vere e proprie piante cosmopolite, giacché ne troviamo in varietà in tutti e cinque i continenti. In Italia ne abbiamo un assortimento naturale che conta quasi duecento, tra specie e sottospecie, bellissime varianti di questo splendido fiore.

Non resta che scegliere l’orchidea più adatta a te dunque!

Prezzo Amazon: 24,90  euro 

Guzmania

Guzmania

Della famiglia delle Bromeliaceae, la Guzmania esiste in quasi duecento specie differenti, ma quasi tutte aventi grandi foglie morbide, spesso rosse, dai fiori bianchi che sbocciano nel periodo invernale, ridonando a casa tua una ventata di primavera anche nei mesi più freddi dell’anno. La Guzmania infatti si adatta benissimo ai nostri ambienti domestici, prediligendo le zone più umide della casa, ma non sopportando temperature sotto i 18 gradi, consigliato sempre dunque di restare alla larga da finestre e caloriferi per evitare sbalzi di temperatura, fatali alla pianta.

Data la misura ridotta delle radici, potrai sbizzarrirti nel creare il vaso più adatto al contesto, utilizzando magari barattoli di vetro come vasi.

Prezzo Amazon:  

Anturio

Anturio

Originaria dei climi tropicali delle Americhe e dai fiori molto stravaganti e decorativi, L’Anthurium conta varie sottospecie dai colori differenti.

Fioriscono nella bella stagione e mantengono il bel fiore fino all’inizio dell’autunno, per lasciarci con le foglie dalle forme e colori più disparati.

Anche L’anturio non necessita di molte cure, se non di qualche accortezza, come la posizione, sempre da evitare fonti dirette di luce solare e ambienti troppo secchi, e l’innaffiatura, regolare e generosa d’estate, controllata e saltuaria d’inverno.

Un ultimo consiglio riguarda la rinvasatura e sostituzione del terriccio, che può tardare anche di un paio d’anni, ma che richiede uno strato di fondo adatto al drenaggio delle acque in eccesso.

Prezzo Amazon:

Piante da appartamento con poca luce

piante appartamento poca luce

Per chi dispone di poca luce naturale in casa, non c’è da disperarsi! Esistono numerosissime piante da appartamento resistenti anche alle stanze più buie di casa tua! Ricorda sempre però che per quanto possa adattarsi una pianta al buio, ha pur sempre bisogno di una fonte di luce solare, seppur minima, quindi non pensare di poter recludere la tua piantina in uno stanzino senza finestre, perché è una crudeltà.

Spatifillo

Spatifillo

L’ esposizione a luce diretta del sole su questo bel fiore è fatale, visibile da macchie di bruciatura sul fiore che cresce senza un gambo dal terreno. È dunque uno dei fiori più papabili per quegli spazi di casa nostra che non vengono mai raggiunti dalla luce del sole. Guardandolo si direbbe delicato e fragile, eppure sarà per noi una vera passeggiata coltivarne uno in casa nostra! Infatti lo Spathiphyllum è un fiore quasi autonomo, se non per l’innaffiatura, rada nel periodo invernale, generosa in quello estivo. Il terriccio può resistere anche tre o quattro anni date le piccole radici di questo splendido fiore.

Prezzo Amazon:

Laurentia

Lobelioideae

O Lobelioideae, dalla famiglia delle campanulaceae, è un fiore blu dai piccoli petali e dal lungo e legnoso fusto, molto belli e stravaganti, questi fiori presenti in infinite varietà e ibridazioni, si dimostra abile ad adattarsi alle zone in ombra della nostra casa, prediligendo il caldo e la poca illuminazione diretta. Il nome più importante con cui è conosciuta è certamente Lobelia, derivante dal suo primo ammiratore, Matthias de l’Obel, erborista di corte in Inghilterra nei primi del ‘600.

Prezzo Amazon:  

Piante da appartamento resistenti e autonome

Finalmente siamo giunti ai consigli per le piante più resistenti e autonome per il tuo appartamento, di seguito qualche idea per arredare casa tua con una piantina che ti farà sentire a contatto con la natura.

Tronchetto della felicità

Dracaena

La Dracaena Fragrans è un vero tronchetto della felicità, giacché solo guardandola ci trasporta nei mari del sud da cui proviene, con la sua aria da palma in miniatura, dal tronco forte e largo e le foglie allegre e lunghe che la ricolmano donandole un aspetto pieno e vivace.

Progenie della vastissima famiglia delle Agavaceae, questo alberello adorna i salotti di mezzo mondo, non richiedendo alcuna cura se non acqua di tanto in tanto.

Prezzo Amazon: 42,95  euro 

Chamaedorea

Chamaedorea

Della famiglia delle arecacee, è una tipica palma del sottobosco nelle foreste tropicali sudamericane. Il fusto sinuoso e liscio cresce verso l’alto se sorretto, o a mo’ di rampicante se guidato e le foglie larghe e di un verde chiaro lo ricolmano donano a tutto l’ambiente un look molto elegante e pulito. Anche qui cure ridotte all’osso, anzi all’acqua! Una bella pianta da poter ammirare che ti coinvolgerà.

Prezzo Amazon:

Sperando che questa semplice guida ti sia stata utile ti auguriamo di trovare la pianta da appartamento più adatta a te. E ricorda di prendertene cura.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

2021-03-30 13:58:52
Link copiato negli appunti