loading

Come preparare casa prima di partire per le vacanze

Fra preparativi e valigie, quando è il momento di partire per le vacanze è necessario preparare anche la propria casa. Ecco 7 regole d'oro da seguire.
Fra preparativi e valigie, quando è il momento di partire per le vacanze è necessario preparare anche la propria casa. Ecco 7 regole d'oro da seguire.

Stanno finalmente per arrivare le meritate vacanze e non sogni altro che lungomare da favola oppure riserve naturali dove passare qualche giorno in completo relax. Insieme a creme solari e scarpe da trekking, però, è necessario preparare la propria casa ad una assenza più o meno prolungata. Esistono sette regole d’oro da tenere a mente ogniqualvolta si parte per un viaggio, perlopiù consigli e piccoli suggerimenti che trasformeranno il ritorno a casa in una piacevole pausa per smaltire la fatica del viaggiare.

  • Prima regola: consumare tutti i prodotti della nostra dispensa, in particolare quelli a scadenza ravvicinata e le confezioni già aperte, lasciando però qualche cibo pronto per evitare di dover andare già al supermercato appena fatto rientro. Si eviterà così lo spreco alimentare e la possibile formazione di muffe maleodoranti.
  • Dopo una o due settimane di relax, fare in modo che la casa sia già accogliente al ritorno è un must per evitare di vanificare gli effetti di ferie e vacanze. Perciò il secondo consiglio è di fare una pulizia generale degli spazi: gettare la spazzatura, lavare le stoviglie, igienizzare il bagno e chiudere tutti gli scarichi. Fondamentale è pulire tutti gli elettrodomestici e staccarli dalla corrente prima di partire per evitare sprechi di energia a causa della modalità stand-by e scongiurare eventuali guasti tecnici pericolosi. Il frigorifero va ovviamente svuotato e il freezer sbrinato, lasciando entrambi a porte aperte, per evitare che si possano formare dei cattivi odori.
  • Proteggere il mobilio dalla polvere, affinché non si rovinino, è un altro utile consiglio da mettere in pratica. Con delle vecchie lenzuola oppure teli è possibile ricoprire divani, letto e mobili così da non ritrovare una casa da spolverare da cima a fondo al rientro.
  • Attenzione a piante ed animali domestici. Se la vostra passione è il pollice verde, è bene informarsi sulla manutenzione del verde di casa anche durante un’assenza prolungata. Per gli animali domestici la situazione cambia: se i nostri amici a quattro zampe ci seguiranno in viaggio, allora è importante ricordarsi di acquistare del cibo da conservare per il rientro. Se resteranno invece a casa, eliminare tutti i potenziali pericoli che si nascondono fra le mura domestiche. Un amico, un parente oppure una figura pagata si dovranno poi occupare degli animali fino al rientro, magari ospitandoli direttamente in casa propria.
  • Quinta e importantissima regola: chiudere le utenze. In particolare assicurarsi che l’impianto del gas sia chiuso, un passaggio importantissimo e da non trascurare per la salvaguardia della nostra casa e dei vicini. Controllare che i tubi dell’acqua non perdano e chiudere l’acqua. Ricordarsi di scollegare anche tutte le prese (lampade, ciabatte, macchinette del caffè, elettrodomestici, ecc.) compresa l’antenna della televisione e staccare infine l’energia elettrica (se possibile).
  • Assicurarsi di aver chiuso bene tutte le finestre di casa e attivare l’allarme se provvisti, verificandone il corretto funzionamento.
  • Dopo aver completato tutti i suggerimenti precedenti e aver chiuso casa prima delle vacanze, lasciare in custodia a qualche amico o parente fidato una copia delle chiavi, in modo tale che per qualsiasi emergenza sarà possibile accedere direttamente all’abitazione anche in vostra assenza.
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

2021-05-27 10:01:38
Link copiato negli appunti