loading

Riparare un vetrocamera rotto (doppio vetro)

Il doppio vetro può essere facilmente riparato in caso con l'utilizzo di pochi strumenti: scopriamo come fare per non commettere errori.
Il doppio vetro può essere facilmente riparato in caso con l'utilizzo di pochi strumenti: scopriamo come fare per non commettere errori.

ll vetro camera comunemente detto doppio vetro, ha la funzione di aumentare l’isolamento termico. Maggiore è la distanza tra i due vetri e migliore è il livello d’isolamento, che può ulteriormente aumentare inserendo nella camera dei gas inerti come l’argon.

La rottura di uno dei due vetri può essere riparata “in casa” sostituendo un solo vetro. In questa fase di scoppiamento del vetro indossare guanti e occhiali di protezione.

riparazione vetro camera o doppio vetroDopo aver visto come smontare la finestra di alluminio, una volta sfilato il vetrocamera dalla propria sede lo appoggiamo su una superficie piana e morbida, ottenibile stendendo una coperta sul tavolo. Per evitare che frammenti di vetro entrino nella trama della coperta, copriamola con un nylon. Diamo inizio al distacco del vetro dalla cornice metallica o telaio che dir si voglia. Inserire un robusto taglierino subito sotto il vetro e con una pressione costante seguirne tutto il perimetro. Ripetere l’operazione fin quando il taglierino penetra nella camera staccando il vetro definitivamente. Rimuovere tutti i vetri ed aspirare l’interno della camera, costituita dalla faccia interna del vetro e dal contorno del telaio. Raschiare la base del telaio dove appoggerà il nuovo vetro.
taglio del silicone su vetrocameraCon il taglierino inclinato di 45° rispetto al piano del vetro ed avendo come punto di appoggio l’angolo esterno della cornice, asportare una fetta della vecchia colla siliconica su tutto il perimetro. Aspirare di nuovo la parte interna della camera e pulire perfettamente le facce interne dei vetri con apposito prodotto. Il nuovo vetro avrà dimensioni uguali a quelle del vetro rimasto integro e uguale spessore dell’originale. Con alcol pulire anche il contorno esterno della cornice. CONTINUA>>

accoppiamento vetrocamera
Ora utilizziamo come base due sedie, in modo da poter girare attorno al vetro camera ed eseguire le fasi di lavorazione con maggiore comodità. Sovrapponiamo il nuovo vetro al telaio centrandolo bene, esponendo verso l’interno il lato pulito.

chiusura con silicone di un vetrocameraApplichiamo il silicone riempiendo bene lo spazio formato dal contorno vetro e la smussatura. Rapidamente con un cartoncino, usato a mò di spatola, comprimere il silicone e nel contempo asportare quello in eccesso. Attendere i tempi di essiccazione del silicone prima di rimontare il vetro camera.

siliconare un vetro camera fase finale
NOTE
: se la siliconatura è ben eseguita non vi è nessun pericolo che il vetro possa formare condensa internamente, fatto salvo che i sali contenuti all’interno della cornice metallica siano ancora efficienti.

Video riassuntivo

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

2015-12-12 18:43:12
Link copiato negli appunti