loading

Riparare il telecomando tv

Guida pratica per una corretta pulizia del telecomando per evitare il mal funzionante causato da polvere e sporcizia accumulata al suo interno.
Guida pratica per una corretta pulizia del telecomando per evitare il mal funzionante causato da polvere e sporcizia accumulata al suo interno.

Nei telecomandi tv il malfunzionamento in gran parte dei casi non è causato dai componenti elettronici, ma più semplicemente dalla polvere e sporcizia che si accumula al suo interno.

In pratica il più delle volte è sufficiente eseguire una normale pulizia interna per renderlo nuovamente efficiente.

Incentreremo la scheda su questa tipologia di riparazione, se così possiamo definirla, tralasciando quelli che potrebbero essere problemi meno frequenti e più complessi, derivanti dall’elettronica. Banale dirlo, ma verificate con il tester e in caso sostituite le batterie prima ancora di procedere.

Apertura del telecomando e prime verifiche.
telecomando apertura guscio

Iniziamo togliendo le batterie. L’apertura del guscio del telecomando non è uguale per tutti i modelli. Alcuni hanno solo degli incastri lungo il perimetro (come questo in esame) altri oltre agli incastri potrebbero avere qualche vite, o soltanto viti da cercare anche nel vano batterie, sotto dei gommini o sotto le etichette. La leva per separare i gusci deve essere fatta con delicatezza sollevando il guscio più esterno da quello interno, liberando l’incastro.telecomando tastiera e schedaUna volta aperto troveremo due elementi interni, la scheda elettronica e la tastiera composta solitamente da una striscia unica di gomma. Accertarsi che le saldature che uniscono i contatti della batteria alla scheda elettronica e quelle del diodo infrarossi, siano in ottimo stato e non presentino punti di distacco, in tal caso ripristinarle eseguendo una saldatura a stagno.
CONTINUA>>

La pulizia.
Se l’ambiente in cui utilizzate il vostro telecomando è il locale cucina vi accorgerete subito della presenza di un sottile strato di grasso tra scheda e tastiera che trasportato dall’aria, condensa nel telecomando e si accumula nel tempo.

Questo, insieme alla polvere crea una pellicola isolante che non permette ai tasti di chiudere il circuito sulla scheda.
Con un panno di cotone imbevuto di alcol eseguite la pulizia strofinando con delicatezza il lato del circuito dove la tastiera lavora.

teleomando pulizia schedaCONTINUA>>

La tastiera deve essere lavata tutta con il sapone. Sul lato superiore possiamo usare uno spazzolino morbido, sul lato inferiore (quello rivolto alla scheda elettronica) usiamo semplicemente i pollici per non rischiare di asportare il sottile strato di materiale conduttore (di colore nero) presente al centro tasto.

telecomando pulizia tastiera

Una volta asciutta, la pulizia della tastiera continua passando un cotton fioc imbevuto di alcol da passare con la solita delicatezza nella zona
centrale (di colore nero) di ogni singolo tasto. Dopo aver lavato anche i gusci e asciugato il tutto è possibile rimontare le parti e chiudere il telecomando.

telecomando pulizia tastieraSuggerimenti.
Una soluzione che preserva il telecomando dal problema descritto o comunque lo ritarda notevolmente è quella di appoggiarlo sempre capovolto.

Video riassuntivo

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

2011-11-27 10:15:00
Link copiato negli appunti