loading

Allarme compatto per porte e finestre

In questa guida vi mostreremo come funziona e quando può essere utilizzato l'allarme compatto per porte e finestre, economico e completo di sirena.
In questa guida vi mostreremo come funziona e quando può essere utilizzato l'allarme compatto per porte e finestre, economico e completo di sirena.

Questo tipo di allarme compatto, completo di sirena è il più economico esistente sul mercato ed è utilizzato come avviso acustico per aperture di porte o finestre. A ragione in alcuni casi non viene preso in considerazione e da molti scartato a priori. Vediamo come funziona e in quali situazioni può essere efficace.


allarme compatto magnetico
Il magnete quando è posizionato correttamente vicino al dispositivo allarme, mantiene chiuso il micro contatto in esso contenuto. L’allontanamento del magnete determina l’apertura del micro contatto ed il conseguente allarme.
interruttore allarme compattoMontato su finestre o porte, l’allarme può essere attivato dall’interno agendo sull’unico interruttore presente. In caso di apertura della finestra o porta emette un suono sufficientemente forte. L’allarme sonoro proveniente dalla porta o finestra aperta orienta l’utilizzatore all’immediata individuazione dell’area violata.
Il suono di un allarme è un piccolo deterrente per il proseguo dell’attività di furto, ma è di grande utilità per interrompere il sonno degli abitanti della casa che in ogni caso restano sempre gli elementi principali di dissuasione.

Entrambe i componenti sono dotati alla loro base di una striscia di nastro biadesivo. Prima del montaggio si raccomanda la pulizia della superficie (porta o finestra) con alcol. Qualora si ritenga necessario è possibile il fissaggio con viti. L’allarme non può essere montato esternamente esposto alle intemperie.

allarme compatto montato a finestra

Il sistema nasce per questa tipologia d’installazione. È applicato alla finestra poco sopra la maniglia di apertura. In questo modo è difficile dimenticare l’accensione e lo spegnimento perchè posizionato sotto gli occhi quando si esegue la manovra di apertura e chiusura della finestra. L’allarme non è visibile dall’esterno.

Le due successive foto raffigurano l’installazione a persiana. La condizione fondamentale è che la persiana si trovi al coperto e al riparo dalla pioggia. Questa tipologia di montaggio è utile quando si desidera lasciare aperta la finestra come avviene nei mesi estivi. In entrambe gli esempi l’allarme è posizionato poco sopra la traversa, in modo da non essere visto dall’esterno con la persiana chiusa.

allarme montato su persianaIl montaggio al centro della persiana, sottoallarme montato su persiana lato cerniere
o sopra la maniglia è valida per i motivi già citati, ma verificate sempre che in fase di chiusura delle due ante l’allarme non venga urtato dai montanti.

Il montaggio laterale (anta con maniglia) lascia libera la persiana frontalmente preservando l’allarme da eventuali urti accidentali. Per contro è più probabile dimenticarlo acceso o spento durante le fasi di apertura chiusura persiana.

Note: Solitamente questi allarmi non dispongono di un sistema di autoritenuta ossia, ad allarme acceso l’allontanamento del magnete fa suonare la sirena ma l’immediato riavvicinamento la fa zittire. I più pignoli ed esperti possono modificare il sistema applicando un triac. Così facendo una volta scattato l’allarme la sirena cessa di suonare soltanto portando in posizione OFF l’interruttore.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

2013-06-22 09:25:22
Link copiato negli appunti