loading

Box doccia autoriscaldato

Il bagno nei mesi invernali risulta freddo? Metodo pratico per modificare il box doccia ed evitare l'utilizzo del termoventilatore.
Il bagno nei mesi invernali risulta freddo? Metodo pratico per modificare il box doccia ed evitare l'utilizzo del termoventilatore.

Il mio box doccia e tutto il locale bagno, durante i mesi invernali risulta essere un pò freddo a causa di un impianto di riscaldamento sottodimensionato.
Con questa modifica sono riuscito ad evitare il continuo utilizzo del termoventilatore per innalzare la temperatura ambiente.

Con un’ora di lavoro e pochi euro di materiale ho chiuso la parte alta del box doccia, in questo modo dopo pochi secondi di utilizzo si crea una sorta di sauna calda e accogliente, sfruttabile anche per asciugarsi. Ho fissato con qualche pezzo di scotch un vecchio cartone al box, con un pennarello ho disegnato i contorni e con il taglierino, asportato le parti in eccesso creando esattamente la forma della copertura. Ho sovrapposto la forma di cartone al policarbonato segnando su di esso i contorni. Il seghetto alternativo equipaggiato con una lama a denti piccoli ha fatto il lavoro di ritaglio.

forma catone cielo box docciabox doccia forma cartone box doccia cielo policarbonato
Sopra: le tre fasi di lavorazione, calco del cartone, ritaglio del cartone, policarbonato tagliato.

box doccia vista bassabox doccia vista alta
Il lavoro finito: Due bulloni di piccolo diametro senza dadi, inseriti in due fori laterali sul policarbonato e nei tubolari del box doccia, impediscono gli spostamenti laterali del pannello. In questo modo è rimovibile semplicemente sollevandolo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

2011-11-06 21:00:30
Link copiato negli appunti